ULTIM'ORA

Caso Barça: da Messi a Neymar-Rosel è la fiera dell’imbroglio!

url-1

di Carmen Castilla – “Cento milioni per Bale sono una mancanza di rispetto verso il mondo o”, può dire una cosa così Gerardo Martino, tecnico del ?
Messi è al centro di un caso di evasione fiscale e traffico di stupefacenti. Rosel e Neymar accusati di aver fatto scomparire 40 milioni del club.
Però la democratica gestuone popolare chiede ai si se il Camp Nou può cambiare nome…
Peccato, finchè Guardiola è rimasto con vecchio presidente il Barça era mes que un club.
L’addio di Pep ha scatenato tutti i mali del attuale anche sul club più etico del Mondo.

Il sembrava aver speso per Neymar 57 milioni. Scandalizzandosi per l’acquisto di Bale.
Secondo il Tribunale spagnolo Neymar è il giocatore più pagato della storia del !

El Mundo, quotidiano di Madrid, ha pubblicato alcuni documenti presi in visone all’Audiencia Nacional, tribunale spagnolo, scoprendo che Neymar è costato 95 milioni, 38 in più di quanto dichiarato da Sandro Rosell, sotto inchiesta proprio per questo affare.

Più di qualsiasi altro giocatore nella storia del : 1 milione più di Ronaldo e 4 dello stesso Bale. Proprio chi predica bene, razzola male.

Di questi, 11 milioni sono stati versati per ‘mazzette’ varie: 3 milioni alla famiglia, 2 al padre di Neymar come talent scout nel Santos, 4 per contratti pubblicitari con imprese brasiliane, 2.5 a Neymar per aiutare i bambini delle favelas di .

Ovviamente per tutte queste ‘commissioni’ non c’è obbligo di contro-prestazione, regali se il ‘lavoro’ è pagato comunque.
L’accordo è completato da 9 milioni versati per 2 partite amichevoli, 7.9 per un preliminare con 3 giocatori del Santos, 10 come bonus a Neymar alla firma del contratto.
Che già non poteva lamentarsi con 54 milioni di minimo garantito per 5 anni, con i bonus 14 milioni stagionali.

Dei 54 milioni, il 5% va al padre del calciatore.
Un contratto fuorilegge: al centro di una denuncia per appropriazione indebita e distrazione di fondi nei confronti di Rosell.
Il caso era scoppiato a dicembre, quando Jordi Cases, uno dei circa 170.000 soci del (che vive di azionariato popolare), aveva denunciato la scomparsa di 40 milioni oscurati dal presidente catalano. Scattò l’inchiesta della Procura anticorruzione.

Insomma, si fa la morale agli altri, ma nessuno può scagliare la prima pietra.
Anche perchè il ha 331 milioni di : c’è problema?
Sono le banche a metterci i soldi, le stesse banche salvate dai fondi dell’Unione Europea. Cioè di tutti i cittadini, anche italiani!

Chi è la banca che finanzia l’indebitatissimo spagnolo, in rosso di 5 miliardi di euro?
Bankia, salvata dal fallimento dall’Unione Europea con 22 miliardi freschi puliti puliti. Soldi che non saranno mai restituiti alla Commissione Europea.
Il Barça smentisce tutto. Ancelotti ha glissato: “Faccio l’allenatore, non il contabile”.

Meglio non esporsi che perdere la faccia. Vero Martino?

Devi essere iscritto per commentare

Login

Leave a Reply