ULTIM'ORA

Carletto: “Via per De Laurentis, l’Inter può ripetersi!

ancelotti-de-laurentiis-e1592228347315

di Carmen Castiglia – Quando parla Ancelotti è sempre bene ascollo…  primo in Liga col Madrid che ha appena battuto l’Inter campione d’Italia, il meglio del campionato. Comincia con una amara ammissione: “sono andato via da Napoli perchè non c’era più sintonia con la società”. Ovvero con . Guarda un po’ì che novità…

Punto debole di un Napoli che pure può ritrovarsi da solo in testa alla classica vincendo a Udine.  Carletto spiega:  ”Sono stati due anni professionali splendidi, ma so benissimo come funziona e credo sia nita nel modo giusto. Quando non c’è sintonia tra società ed allenatore è giusto separarsi. Anche quest’anno il Napoli è competitivo, se può vincere non lo so, ma può competere. e ? Sono persone oneste, credo che ci possano essere discussioni, ma alla ne l’accordo si trova. Io sono andato d’accordo con e ho conosciuto una piazza splendida”.

Il pronostico: “L’Inter ha mantenuto la struttura dell’anno scorso, cambiando allenatore e alcuni protagonisti. Ha giocato molto bene contro di noi, penso possa competere per lo vedo una molto equilta e la ha qualche problema. È una squadra che ha perso delle certezze e fa fatica a trovare continuità, nel succede. Sono sicuro che rimonterà e sarà tra le candidate a vincere alla ne”.

Un po’ di Madrid è a o: Brahim Diaz è tra i protagonisti del in questo inizio di stagione: “A Madrid non ha avuto spazio per una questione di concorrenza, è un giocatore importante per noi e siamo felici che stia facendo bene al . Per la sua crescita era importante giocare, è andato al non per caso, ma perché conosciamo la struttura della società e della squadra”.

Devi essere iscritto per commentare

Login

Leave a Reply