ULTIM'ORA

Cagliari 1-0: dica Montella perchè è vergogna viola.

la-moviola-della-22-ima-giornata

di Paolo Paoletti - Caro Vincenzino, così non va. Ma che dici: ostruzionismo del Cagliari? E che doveva fare, farti andare in porta su un tappeto rosso…?
Pessima figura di nel dopo partita. Invece di prendersela con Mazzoleni, spieghi perchè la è stata vergognosa.
Ma che qualità e qualità: la non era all’altezza, dica perchè. Abituati a prestazioni diverse…è il tecnico che deve assicurare continuità di tensione, carica agonistica, attenzione, condizione fisica. E’ il suo lavoro, deve risponderne!

Partita da 0-0…? La non può andare a Cagliari e acntarsi di un pari, possibile sulla carta.

Questa diventi di vergogna: una partita così scialba, distratta, svogliata non ha spiegazione.
Se non l’incapacità di a tenere i giocatori sulla corda.

perde la seconda occasione di seguito: raggiunta dal Genoa dopo una tripletta di Aquilani, sconfitta a Cagliari senza aver mosso un dito. Imbarazzante, spieghi.

Essere amico dei giocatori non paga, chi vuol raggiungere traguardi importanti deve saper ottenere dai suoi il massimo, sempre. Sopratutto sul piano agonistico.
La s’è beata dei tanti complimenti che scendono da ogni dove: il rovescio della medaglia è l’immaturità del tecnico, dei dirigenti che devono farsi sentire con allenatore e squadra, di tutto l’ambiente che deve mordere sul collo. Sempre e comunque.

Bastava intuire la del Cagliari dopo aver buttato una vittoria importante contro il appena qualche giorno fa. Niente, è stata una da dimenticare. Vergognosa, la peggiore della stagione.

perde malamente anche il confronto a distanza con Guidolin, una decina di punti di differenza non sono niente per la differenza di qualità, talento, esperienza, di soldi spesi tra e Udinese…

Cagliari può essere la tomba delle aspirazioni .
Si scaldassero e fortemente i Della Valle. Anche a gennaio, Anderson, Matri e Diakite sono toppe importanti alla sfortuna degli infortuni e delle lacune della rosa.
In primis che anche in Sardegna ne ha fatte di tutti i colori.

Pomeriggio da dimenticare, ma troppe volte è incappato in prestazioni come queste. Anche perchè contro squadre sulla carta inferiori, che si chiudono e magari trovano il vantaggio come accaduto al Cagliari per un rigore causato da Roncaglia su Sau con superficialità assurda, non c’è uno schema che forzi la barriera di difensori; non c’è chi sappia trovare la porta dalla distanza.

Chi non tira in porta non potrà mai fare . Ormai tutti sono svezzati al palleggio locutorio… alla palla larga senza crosso dal fondo in velocità.
Brutta gara. inventi qualcosa di nuovo: tutto il bene fatto fin qui, basta un niente per cancellarlo!

Devi essere iscritto per commentare

Login

Leave a Reply