ULTIM'ORA

Brutta Italia: contro difese a 5, senza torri e gol da fuori è dura!

chiesa.italia.bulgaria.tiro.gol.2021.1080x648

di Paolo Paoletti - L’1-1 contro la Bulgaria nella quarta di qualificazione a 2022, è il pepe giusto sulla coda dei d’.

A Firenze, la Nazionale di  ha mantenuto l’imbattibilità da record (35 partite) ma ha sbagliato nella notte da celebrare davanti agli italiani!

Partita difficile contro un avversario chiuso ma si sapeva come si sa che molte gare da qui in vanti proporranno lo stesso tema: difese a 5 e contropiede.

In queste occasioni, molto diverse dall’europeo dove entrambe le squadre dovevano vincere, dovrà ritrovare la brillantezza e la precisone  degli Azzurri, molti opachi alla ripresa del cammino che porta al Mondiale tra appena 15 mesi.

Un sintomo dell’epilogo è stata la sostituzione di Insigne più che di . Fuori giustamente il fantasista, in serata negativa, nessuno ha trovato lo spazio giusto e la giocata per il secondo .  Che poi Bonucci debba tirare le punizioni è altro discorso da cancellare.

Eppure il vantaggio al 16′ con un sinistro di Chiesa dal limite, aveva spalancato le porte della festa, illudendo tutti.

La supremazia territoriale ha portato diverse conclusioni senza , mentre la Bulgaria ha pareggiato con A.Iliev al 39′ sfruttando in ripartenza fulminea di Despodov. Un errore di Florenzi che ha sulla coscienza il pareggio.

DECISIVI

Chiesa 7 . Nello o dov’è cresciuto e si è formato, sblocca il match con un bel sinistro all’anino. volato per tutto il match sulla fascia destra, per distacco il giocatore più pericoloso.

5,5. Ha il merito di combinare in maniera vincente con Chiesa nell’azione del vantaggio e quello di essere in continuo movimento. Negli ultimi metri però non riesce a mantenere lucidità nel tocco e nelle idee diventando confusionario.

Insigne 5.5. Sulla sinistra con Emerson e a sup giocherella a uno, massimo due tocchi. Non trova la conclusione vincente dalle sue mattonelle.

Florenzi 5. Indietro di condizione e responsabile di un errore nell’azione che porta alla rete di Iliev. Propositivo in fase offensiva, ma in difficoltà.

TABELLINO. ITALIA-BULGARIA 1-1

ITALIA (4-3-3): Donnarumma 6; Florenzi 5 (19′ st Toloi 6), Bonucci 6, Acerbi 5,5, Emerson 6 (45′ st Pellegrini sv); Barella 6,5 (19′ st Cristante 6), Jorginho 6,  6,5; Chiesa 7, 5,5 (31′ st Raspadori 6), Insigne 5,5 (31′ st Berardi 6).

A disposizione: Sirigu, lini, Chiellini, Biraghi, Bernardeschi, Castrovilli, Bastoni.

Cittì: 6.

BULGARIA (4-3-3): Georgiev 7; A. Hristov 6, Antov 6, P. Hristov 6,5, Nedyalkov 6; Konov 5,5, Vitanov 5,5 (32′ st Malinov 6), Yankov 5,5 (12′ st Chochev 6); Despodov 6,5 (32′ st Kirilov 6), A. Iliev 6,5 (25′ st Krastev 5,5), Yomov 5 (1′ st Delev 5).

A disposizione: Naumov, Mihaylov, Turistov, Delev, Bozhikov, D. Iliev, Velkovski, I. Iliev.

Cittì: Petrov 6.

Arbitro: Gozubuyuk (Olanda)

Marcatori: 16′ Chiesa, 39′ A. Iliev

Ammoniti: Barella, Toloi; Yomov

Devi essere iscritto per commentare

Login

Leave a Reply