ULTIM'ORA

Brogli Pallone d’Oro, trucco Qatar. Messi: Cr7 lo merita, ora vinco io!

url-2

di Oscar Piovesan – Cristiano Ronaldo merita certamente il Pallone d’Oro 2013 come ammette lo stesso Messi. E’ altrettanto certo che la votazione per scegliere il miglior giocatore dell’anno è viziata da racndazioni, giochi di potere, l’ombra di Blatter, la facile corruzione di Nazionali minori come le piccole isole del Pacifico o paesi africani.

Quando però Al Zarraa, Ct del Qatar, svela di essere stato costretto a votare Cr7 per ordine di Blatter che ha voluto ‘a pagamento’ i del 2022 in Qatar, le cose cambiano!

Le nuove ombre sul Pallone d’Oro, sono la solita cantilena fin quando non si legge La Nazion di Buenos Aires ed i servizi di ESPN, tv per del ispanolatinoamerica.
Voti modificati, questo è il meccanismo dell’.
Lo ‘ri-svela’ l’ex difensore basco Andoni Goikoetxea, quello che quando giocava ruppe una gamba a . Adesso è il ct della Guinea Equatoriale.
‘Mundo Deportivo’ racconta…”i miei voti sono stati 5 per Cristiano Ronaldo, 3 per Messi e 1 per Iniesta”, ma dala lista voti pubblicata dalla Fifa il suo nome è scomparso.

‘Goiko’ non è il solo a lamentarsi, forti perplessità sono state espresse anche da Juan Carlos Buzzetti, ct delle Isoel Fiji: sostiene di aver votato Cristiano Ronaldo, Messi e Ribery, ma la Fifa smentisce pubblicando accanto al suo nome quelli di Ronaldo, Ribery e Lewandowski.

C’è poi il ct del Kuwait, Jorvan Vieira, che dice di aver votato Messi, Cristiano Ronaldo e Ibrahimovic, mentre la Fifa certifica Messi, Neymar e Cristiano Ronaldo.

Artissimo Domingo Hernandez, tecnico della Repubblica Dominicana: “ho votato Cristiano Ronaldo, Messi e Ribery – sostiene – e invece mi hanno attribuito queste preferenze: Ribery, Cristiano Ronaldo, . Che cosa è successo?”.

Voti cambiati anche ad un altro ct basco, Xabier Azkargorta della Bolivia, che ha elencato nell’ordine Cristiano Ronaldo, Messi e Iniesta, ma nella lista Fifa si ritrova ad aver votato nell’ordine Iniesta, Messi e Cristiano Ronaldo.

Parole pesanti da parte del tecnico del Qatar, Al Zarraa, riprese da Espn e dal giornale argentino ‘La Nacion’: “Il presidente della mia federazione – ha detto Zarraa – mi ha detto che dovevo votare Cristiano Ronaldo per ripulire l’immagine di Blatter, ringraziamento per aver portato i in Qatar”.

Molto meglio rilanciare la sfida di Messi il quale sfumato il 5° Pallone d’Oro consecutivo, spara gli obiettivi 2014: “Voglio la , sarà un grande anno per me, per il Barça e per l’. Abbiamo l’età giusta e la mentalità che serve”.

Sul Pallone d’Oro chiosa… “Si dice: chi lo vince non va avanti al Mondiale. A me è successo nel 2010. Ronaldo lo merita e la sua emozione è del tutto naturale”.

Messi non dimentica , il grande escluso della , ma sta con Sabella: “Siamo tanti, non tocca a me scegliere. Se sarà convocato per me andrà bene, sta facendo un bel campionato, Sabella è un grande ct e sceglierà il meglio”.

Devi essere iscritto per commentare

Login

Leave a Reply