ULTIM'ORA

Braschi ridicolo, il campionato è falso!

f63075e4100cc327582f419686425c94-17015-1376857204

di Nina Madonna - Domenica pomeriggio l’. Domenica sera il Torino. Lunedì sera la Fiorentina. Cos’altro deve accadere in per ammettere la verità?
L’inferno degli , è sopratutto l’inferno degli essi che girano intorno ai primi 6 posti e gli ultimi 3 della classifica: Scudetto, Champions, Europa Legaue e salvezza valgono circa 150 milioni per 8 presidenti. Non si scherza…

Sarebbe il caso di configurare reati da perseguire con la legge ordinaria! Con tempi per direttissima se la FICG vuole avere gli 800.000 euro cui sono stati condannati anche nel processo di poli!

Le troppe tensioni, la mo, l’irrascibilità dei calciatori, dirigenti isterici, televisione dichiaratamente sa: gli alimentano tutto questo, anzi lo provocano con orrori ingiustificabili che dimostrano l’inaffidabilità dei direttori di gara a questo livello di prestazione.
E il lunedì nero di Rizzoli è diventato il martedi folle di .

Della Valle ha accusato le assurdità di Gervasoni che ha espulso Diakite e Borja Valero, chiedendo 4 giornate di squalifica con il suo referto.

Braschi, il designatore, ha parlato: “La prestazione di Gervasoni in Parma-Fiorentina è stata tecnicamente molto buona e positiva, ha applicato le ree con persone che non sembravano propense al rispetto di esse”.
Una provocazione inacettabile. Braschi vada a a spiegare ai fiorentini come si arbitra. E ci vada da solo, visto che non c’è niente di cui lamentarsi…

“Purtroppo gli sono sempre nell’occhio del ciclone – aggiunge Braschi – ma se andiamo a vedere, in 250 partite fin qui giocate, di errori veramente clamorosi ce ne saranno stati non più di cinque e le decisioni sbagliate degli assistenti sono appena il 2 per cento. Questo gruppo sta disputando un campionato molto buono”.

Con una dichiarazione come questa Braschi ostenta male fede, nega l’evidenza dei fatti. In ogni partita gli escono con le ossa rotte, inadeguati e condannati dai loro stessi errori. e Fiorentina solo solo le ultime vittime di un Sistema bacato e organizzato per delinquere. Chi può più credere alla buona fede, come vorremmo fortemente sopratutto per tutti i giovani che credono ancora nel ?
Basta leggere l’inchiesta di Panorama.it per capire quanto gli falsino il campionato. Sbagliando con tale frequenza che anche un bambino capirebbe.

Braschi non replica a Montella.”Non è il caso di rispondere, non ho intenzione di alimentare polemiche da bar. Per me e gli le squadre son tutte uguali, non abbiamo preconcetti e il rancore è un errore che non possiamo permetterci”.
Falsità! Perfino , presidemnte federale è stato costretto ad ammettere le fesserie dell’ultima infausta giornata…

Braschi lancia un avvertimento:”Bisogna darsi una calmata. Chi si comporta da professionista troverà collaborativi, disponibili, pronti al dialogo. Chi invece offende, protesta in modo prepotente, simula e attua un gioco violento li troverà intransigenti e determinati. Ultimamente le partite sono diventate molto nervose e le ammonizioni per protesta sono cresciute del 50% rispetto a inizio stagione. Bisogna darsi una calmata, noi siamo serenissimi e le nostre porte aperte a tutti”.

Aperte a chi…a chi paga?

Devi essere iscritto per commentare

Login

Leave a Reply