ULTIM'ORA

Bong Girl a 50 anni in Spectre, Monica seduce ancora…

Mostre: il 6 giugno ad Aosta la mostra dedicata a Gian Paolo Barbieri 'La seduzione della moda'

di Serena Paoletti – La Bond Girl è a dove verrano girate alcune riprese spettacolari per Spectre, il 24° film su ’007′ l’agente segreto più famoso del mondo.
Il film, diretto da Sam Mendes, vede accanto a Daniel Craig un cast d’eccezione: Monica Bellucci, padrona di casa a , Lea Seydoux, Dave Bautista, Chrih Waltz, Andrew Scott, Ralph Fiennes, Naomie Harris, Ben Whishaw e Rory Kinnear.

Monica confessa: “Bond Girl a 50 anni? Bello e rivoluzionario. Volevo fare l’attrice fin da piccola, quindi un obiettivo l’ho raggiunto ma diciamo che io faccio la vita che mi sono scelta. Ho avuto una famiglia che mi ha permesso di essere libera. Io sono abbastanza timida nella vita, “mi fa fatica” anche andare in televisione e ci vado molto poco. Quindi solo sul set mi permetto di fare cose audaci. L’immagine e’ la punta dell’iceberg di una persona, poi c’e’ la donna ed e’ tutta un’altra cosa”.

La Bellucci, che vive in , della sua dice: “Io adoro l’ e adoro tornare a lavorare qui, ho avuto la fortuna di lavorare con tanti grandi registi ni da Tornatore a Virzi’. Il problema è che qui si girano 50 film l’anno e a Parigi 250″.
Il suo ruolo di mamma? “Ho fatto un patto con le mie figlie. Non giro più di due film l’anno, sono una madre molto presente, rompiscatole, all’na. Questo è un momento per me di rinascita e trasformazione, vorrei che continuasse così e mi aspetto molte cose dalla vita”.

Ci sono stati anche un Martini…agitato, non mescolato, vari “giramenti di testa” del conduttore, tanti applausi del pubblico e infine una scenografica fuga a bordo di una vera Aston Martin fatta entrare nello studio di Che tempo che fa, da Fabio su Rai3.
Monica chiarisce subito: “Faccio effetto sugli uomini? Posso dire che ancora so molto poco sugli uomini, ma d’altronde ne abbiamo bisogno…”

Protagonista in Spectre, 24° episodio della saga di 007, a nco di Daniel Craig, per la regia del o Oscar, Sam Mendes racconta questo suo momento speciale da Bond Girl partendo dal fatto che ha compiuto 50 anni lo scorso anno: “Non ho mai vissuto la mia eta’ come un trauma. Nella mia vita sono sempre successe cose molto forti e non solo nella giovinezza: a 20 anni pensavo che a 40 sarei stata decrepita e invece a 40 anni sono diventata mamma per la prima volta, a 45 ho avuto la mia seconda figlia e a 50 anni addirittura faccio James Bond”. “Non posso svelare nulla sul mio personaggio – dice – a parte che mi chiamo Lucia. Ho girato a Londra e ora a . Se l’avessi fatto a 20 o 30 anni sarebbe stato normale, a 50 c’è un modo più rispettoso di guardare la donna. Sam Mendes dice che è una scelta rivoluzionaria. D’altronde oggi i bimbi nascono con un’aspettativa di vita di 100 anni e quindi 50 è solo la metà della vita. Quando l’ho visto gli ho chiesto cosa ci facevo in James Bond e lui mi ha risposto che ha pensato a una donna adulta e mi è sembrata una cosa ottima”.


Spectre sarà al da novembre 2015, distribuito da Warner Bros Entertainment .
Le riprese del film, iniziate los corso 8 dicembre sono state ambientate tra le montagne innevate di Solden, in Austria, a Londra, Città del , Tangeri e Erfoud.
Le riprese a , sono un affare per il Campidoglio. Solo per l’occupazione di suolo pubblico, nelle diverse zone di dove verrà girato il nuovo film di 007 ‘Spectre’ – con Daniel Craig, nei panni di James Bond, e Monica Bellucci – nelle casse del Campidoglio arriveranno dai 600 mila euro al milione di euro. Sono le stime dell’ufficio dell’assessorato alla Cultura e Turismo di . La produzione, come sottolineano dall’assessorato, si occuperà anche di pagare i servizi utilizzati come la pulizia delle strade.

Devi essere iscritto per commentare

Login

Leave a Reply