ULTIM'ORA

Conte accusato di frode sportiva, resta! Di Martino: “a processo”.

calcioscommesse_chiuse_indagini_per_130-106878239

di Paolo Paoletti – “Mi auguro che dopo oggi si metta la parola fine a questo discorso. A fine contratto ci arriverò che piaccia o no a qualcuno”. Antonio , dopo l’incontro in Figc con il presidente Carlo , conferma il suo impegno da Cittì fino a giugno 2016.
Nonostante e l’incredibile accusato di frode sportiva! Esito della conclusione delle indagini della Procura di Cremona che ha chiesto il di per fatti accaduti quando era allenatore del Siena.
L’accusa di associazione a delinquere, capo ora caduto per il tecnico azzurro e invece stato a Mauri, Doni e Signori. Spunta anche il nome di Colantuono entrato nell’inchiesta per la partita Padova- del 26 marzo 2011 terminata 1-1. Archiviazione, invece, per Bonucci e Criscito. L’udienza preliminare è prevista per la da primavera, il dovrebbe invece pendere il via in autunno.
Caduta l’associazione a delinquere, ipotesi di reato con cui era stato inizialmente iscritto nel Registro degli indagati, il procuratore di Cremona, Roberto Di Martino, chiudendo le indagini sul calcioscommesse, ha stato l’associazione a delinquere a e tra gli altri, al giocatore e capitano della Stefano Mauri, all’ex capitano dell’ Cristiano Doni e all’ex attaccante della Beppe Signori.
Antonio , ha sempre respinto tutte le accuse tte il suo legale Antonio De Rensis. Nel dettaglio, stando agli atti dell’inchiesta, è accusato di aver accettato “l’offerta o la , e comunque” di aver compiuto “atti, anche fraudolenti, diretti ad ottenere un risultato diverso da quello conseguente al corretto e leale svolgimento dell’incontro di calcio Novara-Siena dell’1.5.2011, terminato 2-2, e comunque un risultato conforme alle scommesse effettuate”. “In particolare l’allenatore del Siena – è scritto nell’avviso – comunicava ai giocatori del Siena che era stato raggiunto dalle squadre l’accordo sul pareggio, così condizionando, anche in considerazione del ruolo di superiorità nei confronti dei calciatori della sua squadra… il risultato”.

La bomba nel giorno dal faccia a faccia -. La Figc e dovranno reagire a questa notizia…
non può essere al tempo stesso accusato di frode asportiva e guidare la , squadra di un intero Paese anche se amata da pochi!

E così dopo le 16 all’ingresso del Palazzo della Figc, ecco tutti a caccia del Cittì a seguire il vertice.
Scongiurate dimissioni imminenti, alle 17, al suo arrivo, ha detto: “Quanta gente, qui… Non è colpa vostra, è nostra. Oggi non succede niente, prepariamo Saint Etienne”.
Che sarebbe la sede del ritiro azzurro agli del 2016. Poi si vedrà. ha esibito toni concilianti. “Oggi? Bellissima giornata”.

Devi essere iscritto per commentare

Login

Leave a Reply