ULTIM'ORA

Bilardo, padre adottivo, non lo sa: a 82 anni soffre di disturbi neurologici!

maradona-bilardo

di Oscar Piovesan - C’è una persona, probabilmente una delle poche al mondo, che ancora non sa che è morto. Nessuno ha il coraggio di dare la notizia a Carlos Bilardo, il ct dell’ campione del mondo del 1986, che oggi ha 82 anni e soffre di disturbi neurologici. Bilardo non fu solo l’allenatore del Pibe de , ma una sorta di padre adottivo, tanto che più volte negli anni disse che “Diego era il glio che non aveva mai avuto”.

Una situazione sure che ricorda quella della protagonista di ‘Good Bye, Lenin!’, fan del comunismo che cade in coma poco prima della caduta del muro di Berlino e che nessuno ha il coraggio di informare che il Paese è nito nelle mani dei capitalisti al suo risveglio.

“Non posso dirgli che Diego è morto”, ha confessato a Radio Provincia il fratello di Carlos, Jorge Bilardo, perché gli voleva bene come a un glio. L’ allenatore dell’Albiceleste vive in un appartamento a Buenos Aires dove viene curato da alcune infermiere, alle quali è stato vietato di fargli guardare la . “L’infermiera sapeva già che se fosse successo, la doveva essere vietata. E così è stato. A Carlos è stato detto che il cavo si è rotto”, ha raccontato Jorge Bilardo.

Bilardo ha guidato Diego e la selezione in 2 , dal 1984 al 1990, e ha condotto la squadra al titolo mondiale nell’86 e ad un’altra nale, quella persa in sempre contro la quattro anni dopo.

Devi essere iscritto per commentare

Login

Leave a Reply