ULTIM'ORA

Rafa, da 2° non hai fatto niente! Diego è la manna…

napoli-benitez-la-priorita-e-il-campionato-prendiamo-il-secondo-posto-

di Paolo Paoletti - C’è il Sassuolo e torna alla mente l’1-1 dell’andata che si porta dietro a ritroso i punti persi con , Chievo, Bologna, Parma, Cagliari e Udinese!
Sei partite su 23, più del 25% del campionato…quindi non un caso!

La vittoria di con la ha dimostrato che conta molto il momento in cui incontri l’avversario e il in questo momento “mostra mentalità, attenzione, qualità e condizione fisica”, dice .
Col Sassuolo? “Concentrati e attenti, il campionato è la priorità per tornare in Champions, dobbiamo dimostrare di essere da secondo posto. Ma tengo molto anche all’Europa League. Higuain? Fa la differenza. Callejon? Sapevo la sua forza. Ora dimostriamo di essere maturi”.

Quella che Walter ostenta quando ironizza l’amore per lui di De Laurentis… “Non commento ciò che dicono gli altri allenatori”.
Forzatamente su ammette: “ è un mito, punto e basta”.
E no…caro R, non si può liquidare così. Il mito è una leggenda indelebile nella storia. è, invece, un Mito senza tempo, ancora presente, ancora attuale.
Che dovrebbe essere utilizzato dal proprio per gli errori che ricorda.

“Col Sassuolo all’andata ci fu il primo calo di tensione. Anche con l’ c’è stato un calco di concentrazione, adesso dopo la bella prestazione con la dobbiamo ripartire con convinzione”. Ecco che diventa decisivo: è l’unico capace di motivare una intera città, coagulo di ogni emozione, Re che non può abdicare dal suo destino, far vincere .

Mentalità, concentrazione, attenzione, con accanto al non calerebbero mai! Capace di andare oltre ogni ostacolo, ogni sofferenza.
“Contro l’Udinese, col Bologna e abbiamo sofferto – ammette – Squadre che fanno bene la fase difensiva. Dobbiamo lavorare su questa difficoltà. Un allenatore è un eterno insoddisfatto perché sempre vuole crescere”.
Certo , con a , sarebbe più facile!!!

Un altro errore è tirare le somme adesso: “Ora come ora sono soddisfatto, o positivo, però per un o definitivo aspettiamo di andare più avanti. Dobbiamo vedere dove arriveremo. Il messaggio è che dobbiamo vincere per arrivare almeno al secondo posto. Il campionato avrà sempre la precedenza sulle altre competizioni. Vogliamo arrivare di nuovo in Champions. Ho esperienza in Europa League, sono tante partite e difficilissime. La semifinale di con la è stata importante, come risultato e come prestazione…un livello che s’era già visto durante il campionato”.

Caro R, si capisce che bruci la nota di : se arrivi secondo non ha fatto niente…aspettiamo di vedere quindi ciò che verrà!

Devi essere iscritto per commentare

Login

Leave a Reply