ULTIM'ORA

Benitez si offre: a Napoli per vincere o fare il professore.

Newcastle United v Liverpool FC

di Paolo Jr Paoletti - Napoli nel cuore,? Può darsi, ma al momento Napoli tocca la tasca di Rafa…

Ovviamente non all’altezza di Liga, Premier e dove ha lavorato dopo Napoli ma il in serie A saree pur sempre cadere in piedi.

Rafa ha certamente un buon ricordo di Napoli e dei , meno di De Laurentis con il quale arrivò ai ferri corti fino alle dimissioni 3 gionri prima dello scadere del suo contratto.

Il Napoli 2013-14 e 2014-15, sotto la sua guida pose le basi per vincere: non accadde perchè alla fine del primo anno e gli arrivi di Rejna, Albiol, Callejo, Higuain, Koulibaly e Mertens il progetto s’interruppe per i soliti vizi di ADL: geloso del carisma di Benitez, dell’amore ricevuto dai , della credibilità accreditata dai media.

e Newcastle sono state avventure finite male. In al Dalian ha guadagnato oltre 13 milioni di euro netti l’anno ma l’eliminazione al primo turno in Coppa e il 12° posto in chiudono sportivamente male anche questa esperienza.

Adesso Rafa è in cerca di collocazione. E lancia ami, anche con interviste come quella izzata da e ripresa. Benitez torneree? In Italia di corsa, a Napoli per vincere o per rifare il club da professore di giovani in prima squadra. Due opzioni non contemplate da De Laurentis: vincereinfatti costa troppo, i giovani non eccitano la piazza. E poi i professori al cine-presidente non sono mai piaciuti.

Rafa dichiara: “Il ricordo di Napoli è fantastico, così come il rapporto che avevo con la città e i . Ho passato due anni in cui la Juve dominava, e noi aiamo vinto due . De Laurentis? Arrivò a Londra per parlarmi, spinto da questa idea: prendere un allenatore-manager con un ds come Riccardo Bigon e lavorare insieme per cambiare la mentalità del club”.

Poi rivela… “A me piace competere, mi piace vincere; però allo stesso tempo posso lavorare con i giovani perché sono un ‘professore’. In Spagna, al momento, non è possibile provare a vincere qualcosa. In Italia e in invece si può fare. E’ ancora presto per sapere cosa succederà nel , ma Italia e sono posti in cui sono stato bene…”.

Devi essere iscritto per commentare

Login

Leave a Reply