ULTIM'ORA

Benitez perde, De Laurentis due volte:caos!

images

di Paolo Paoletti - De Laurentis fuoribondo? Deve esserlo con se stesso! Non si può lasciare all’allenatore la strategia della società. De Laurentis si è sempre nascosto dietro , gli ha fatto comodo e adesso ne paga le conseguenze!

A Roma il Napoli ha perso il treno , a meno che Lazio, Samp e Fiorentina non sprofondino.
Attenzione ha perso anche il quinto posto, che garantisce un posto in Europa.

Quindi, adesso, il futuro del Napoli passa forzatamente per le Coppe. Mercoledi nella Coppetta Italia, al San Paolo contro la Lazio. Giovedi 16 contro il Wolsburg in Germania.

lo aveva deciso già a settembre, dopo aver perso i preliminari di e la delundente chiusura del mercato. Una figuraccia.

Roma è stata la degna conclusione di un campionato fallito: chi paga?
Da mesi è al patibolo, eppure lo stesso Rafa ha confermato che tra pochi giorni si siederà con il cine-presidente per fare il meglio per il Napoli!

Il meglio non è il rinnovo di o meno, il meglio è la chiarezza di obiettivi, nascosti e millantati dallo stesso De Laurentis. Questo Napoli non avrebbe mai potuto vincere lo scudetto, tutti lo sapevano ma i media sono sati al gioco illudendo i napoletani.

Si è usciti allo scoperto solo a gennaio dopo la che attribuiva a
ogni colpa.
A Roma, finalmente, le prime verità: il Napoli al completo ha perso contro una Roma a pezzi, che ha saputo far quadrato e sopratutto capire la partita.
ha capito tutto, molto meno. Ma la differenza l’hanno fatta esperienza, capacità nervosa, determinazione.

La resa di Rafa è tutta nella sostituzione di : a che serve toglierlo a 15′ dalla fine? Non sono pochi minuti a tenerlo fresco per mercoledi, non è con la scaramanzia Zapata a che poteva recuperare una sconfitta pesantissima.

ce l’ha fatta senza Totti e , Maicon e Castan, Ibarbo e Dumbia ancora sconosciuti ai giallssi: gli errori di mercato di cui Sabatini ha preso carico e colpe. Chi si assume le colpe del fallimento Napoli?

Un tiro in porta, uno solo: quando però hai Pjanic e Naingolan, nonostante un inguardabile De , puoi anche vincere. Senza attaccanti e un solo tiro in porta.
Quello decisivo, il piattone di Miralem su assit lucido e puntuale di Florenzi, nuovo ‘core de Roma’ in campo stringendo i denti per aver già dato a Conte, 4 giorni prima.

Il Napoli è scarso, troppo dalla cintola in giù. Jorgino e David Lopez non l’hanno vista mai. Da e De Guzman, più cose cattive che buone. parla un’altra lingua, ma è solo e demotivato.
Punta ai cannonieri di , l’ultima vetrina rimasta. Boh…

Che dirà a De Laurentis? E sopratutto il contrario?
I tre anni di contratto ‘offerti’ sono l’ultima delle farse: senza i soldi della Rafa resterebbe a fare il turista. Lo ha già fatto quest’anno, basta.

Vedendo Gabbiadini crossare in fallo laterale, è caduto anche l’ultimo degli alibi:
Hamsik e Insigne – rientrato per qualche minuto – si sono visti la partita, che non sarebbe cambiata neanche con l.
Chi pensava che la Roma facesse la partita, non aveva capito nulla.

I si cominciano a segnare, anche tra i commentatori, chi va seguito e chi no!
Amen.

Devi essere iscritto per commentare

Login

Leave a Reply