ULTIM'ORA

Benitez, giù Dela: si doveva fare meglio! Veleno Cannavaro.

url

di Nino Campa - boccia il di e : “Il poteva essere migliore, abbiamo provato con giocatori di massimo livello ma non sono disponibili. Sono arrivati giocatori di qualità, con l’età giusta e ruoli specifici”.

Poi Cannavaro: “Voglio fare il mio ‘in bocca a lupo’ a Paolo. Nello spogliatoio perdiamo un grande professionista e una gran persona”.
Il passaggio al Sassuolo dell’ex capitano è commentato al veleno dal fratello Fabio: “In bocca al lupo Paolino e complimenti a chi ti ha fatto sentire un estraneo a casa tua”, tweet indirizzato al presidente Aurelio de Laurentiis, a R e a tutta la dirigenza.

dice che la rosa azzurra adesso è più solida. Ammette le figuracce “contattati giocatori non disponibili” e la mediocrità degli “si poteva meglio”, ma deve in ogni caso trovare scusanti: “con Jorginho, Henrique e Ghoulam siamo più solidi”.

Recita Lapalisse… “Tutti sappiamo che il invernale è molto difficile. Abbiamo provato con giocatori del massimo livello ma non sono disponibili. Quelli che sono arrivati hanno la qualità e l’età giusta, cosa importante per il futuro. Abbiamo abbassato l’età media di due anni. Sulla carta la rosa è più solida ma questo dobbiamo dimostrarlo in campo. Credo che sia Ghoulam che Henrique avranno bisogno di tempo per integrarsi con il nostro metodo di gioco. Behrami è vicinissimo al rientro, per Mesto e Zuniga dobbiamo aspettare”.

Insomma per capire chi è arrivato se ne parla tra un mese, se e quando troveranno spazio.
Quattordici milioni buttati, escluso Jorginho svezzato dal Verona, che mano a mano costringerà a cambiare lo schema di gioco.
Nove partite tra campionato e Coppe in 40 giorni… “A Bergamo sarà diverso, è una trasferta sempre difficile. Dobbiamo essere pronti. Turn over con l’Atalanta? Il mio staff verifica la carica dei giocatori quotidianamente, giocando ogni 3 giorni dobbiamo prevenire infortuni. Chi scende in campo è in grado di vincere la partita. Ne ho visti 3-4 in palla. Cambio modulo? I giocatori che fanno la differenza: oggi c’è più equio nell’organico”

Ricordi tra passato e futuro: “Aragones? Lo chiamavano il saggio, allenatore di carattere e punto di riferimento: perdita importante per il . Ha introdotto il pressing e il tiki taka che adesso fa la Spagna”. ha già ricevuto la proposta per continuare il lavoro di Aragones e Del Bosque. Dopo il MOndiale potrebbero esserci sorprese ma anche il Real Madrid osserva il lavoro di R.

Caso-Insigne… “Insigne è giovane, dobbiamo essere uniti e aiutare i giocatori durante la partita. Lorenzo sa che ha sbagliato, per me è importante la ‘tà’ e chiedo ai di aiutare i giocatori. Hamsik è un rinforzo per noi, il suo impegno e le sue qualità sono importanti”.

Devi essere iscritto per commentare

Login

Leave a Reply