ULTIM'ORA

Lo sfogo di Max: “Balo non è un campione”.

milan_allegri-2

di Nina Madonna – Sconfitto dal Napoli, riparte da Bologna. E dal caso-. Allegri sbotta ed è severissimo, al punto da far credere di usare Supermario come scudo per la squadre e se stesso!
“Mario ha sbagliato, ha creato problemi a tutti: squadra, società e si. Deve imparare, deve crescere: non si è campioni se si manca di rispetto agli altri. I problemi ci sono, ma ho detto ai ragazzi di stare tranquilli. Ripartiamo da un ko, ma anche da una buona partita. Reina è stato il migliore in campo”.

La società non ha presentato ricorso alle 3 giornate di a Balo, Allegri fa il resto…

“La prima cosa è sul comportamento: occorre rispetto verso gli : vale per tutti. ha sbagliato. Poi c’è da dire anche un’altra cosa: Mario deve essere tutelato. Subisce un sacco di scorrettezze, e non è tutelato abbastanza. Ma deve imparare il rispetto… non è un bambino, è un campione potenziale, ma non basta fare otto tiri in porta per essere un campione, bisogna avere un comportamento giusto. Dev’essere un esempio per i bambini, per gli ivi, per il mondo che ti guarda. Si deve rendere conto che ha messo squadra e società in difficoltà”.

Una multa a può servire?
“E’ problema della società, non mi riguarda”.

Su un confronto a muso duro con : “Abbiamo parlato sia con lui che con tutta la squadra, in questo momento però la squadra va messo davanti ai sini”.

Ancora su Balo: “Credo al buon senso di Mario di capire che è un anno importante per lui ed è in una situazione in cui non può sbagliare. Fino a questo momento si era sempre comportato bene, spero che quello che è successo domenica gli serva da lezione. E io spero di potergli dare una mano”.

Sul finale di gara di domenica: “Io sono andato come al solito subito negli spogliatoi, non so cosa sia successo. Comunque queste cose non devono succedere mai dopo una partita. Se uno è arto dovrebbe andare via e basta. Qualcuno doveva fermare prima? Non possiamo fare i processi sulle intenzioni. Mario ha sbagliato, deve crescere in modo da non sbagliare più. Il sta facendo di tutto per aiutarlo, lui deve avere i comportamenti da campione”.

Poi c’è la squadra e lo scarso rendimento…impossibile prendere tanti ?
“Lo so. Due a partita sono troppi. Per vincere a queste medie, dobiamo segnare 100 in un campionato. Occorre attenzione, in ogni momento della partita: come è accaduto col Celtic”.

Sconfitta giusta col Napoli?
“La squadra ha fatto bene, ha creato molto, ha anche sbagliato un rigore. Dobbiamo ripartire da qui, abbiamo cancellato le brutte prestazioni con Verona e . Piano piano recupereremo gli infortunati, questa dovrebbe essere l’ultima settimana in emergenza. Dobbiamo fare punti nelle pme due partite”.

Ma perchè non guarda i ?
“Dal pmo tornerò a guardarli sicuramente”.

Matri, il suo pupillo ancora a secco
“Gli auguro di fare come Pazzini lo scorso anno a Bologna. Sta facendo un grande lavoro per la squadra, ci permette di creare spazi tra le linee. Trovare il sarebbe importante per lui”.

Sul Bologna…
“Match difficile, bisognerà correre tanto e giocare bene, proseguendo sul buono espresso col Napoli. Bologna è importante, ma non determina il nostro campionato”.

Senza Balo, chi gioca?
“Uno tra Birsa e Niang”.

Saponara neanche convocato.
“In partitella ha avuto male al ginocchio sinistro, domani farà gli accertamenti”.

Allegri respira, s’è sfogato!

Devi essere iscritto per commentare

Login

Leave a Reply