ULTIM'ORA

Atp Cup: l’Italia batte la Norvegia e resta in corsa. Ok il doppio Fognini-Bolelli.

ATP Cup tennis tournament

Dopo il tonfo con la , l’ porta a casa una fondamentale contro la Norvegia. Decisivo il punto in doppio di Fognini-Bolelli, con il ligure che riscatta la scontta in sinare con Ruud.
Gli azzurri, cmartedì affrontano gli USA, e restano in corsa per la seconda fase dell’ATP Cup, torneo per nazioni che si disputa in .

A Perth gli azzurri hanno battuto, non senza fatica, la Norvegia con il punteggio di 2-1. A decidere l’incontro è stato il doppio formato da Fognini e Bolelli, che ha battuto 6-3, 7-6 la coppia formata da Ruud e Durasovic. Al termine dei due sinari previsti il punteggio era in perfetta parità. Nel primo sinare, tra i numeri due dei rispettivi team, Stefano Travaglia, 84 del ranking , ha liquidato con un doppio 6-1 in appena 56′ di partita, Viktor Durasovic, 332 Atp. Nel match tra i leader delle due squadre, invece, netto successo del Nt Gen Casper Ruud, numero 54 Atp, che ha scontto per 6-2, 6-2, in 66′ di gioco, Fabio Fognini, numero 12 del ranking . Per il ligure una prestazione sottotono rispetto a quella contro Medvedev, in cui aveva ceduto al 3° set. Il campione di non ha mai dato l’impressione di poter invertire il trand dell’incontro, perdendo la battuta in quattro occasioni (due per set) e riuscendo a ottenere una sola palla break in tutto il match.

Per la seconda fase dell’ATP Cup si qualicano le prime del girone più le due migliori seconde.
Gli azzurri tornano in campo a Perth tra 48 ore quando affronteranno gli Stati Uniti di Isner e Fritz, già sdati un paio di mesi fa in Coppa Davis con esito negativo.

ATP Cup, risultati e classica del
- 0-3
Khachanov-Travaglia 7-5, 6-3
Medvedev-Fognini 1-6, 6-1, 6-3
Medvedev/Khachanov – Bolelli/Lo 6-4, 6-3

Norvegia-USA 2-1

-Norvegia 2-1
Travaglia-Durasovic 6-1, 6-1
Ruud-Fognini 6-2, 6-2
Bolelli/Fognini – Durasovic/Ruud 6-3, 7-6

Classica: 1-0, Norvegia e 1-1, USA 0-1

Il calendario dell’
-USA (martedì 7 gennaio dalle 10:30 ora na)

Devi essere iscritto per commentare

Login

Leave a Reply