ULTIM'ORA

Arrestate Luque, omicidio colposo? Il tribunale: incuria, Diego andava curato anche contro la sua volontà!

maradona-leopoldo-luque-e1606369604891-900x600

di Oscar Piovesan - Le indagini proseguono, la di in continua a sconvolgere. La Nacion pulica le prime inquietanti conclusioni dell’inchiesta della Procura di San Isidro: “Comportamento colpevole dei medici, un caso di grave incuria”.
Si prolano quindi eventuali responsabilità penali per colposo!

Nella rene dei giudici si legge: “ non era monitorato e sottoposto a continuo controllo medico come le sue condizioni dovevano richiedere”.
Le responsabilità sembrano puntare Leopoldo Luque, medico personale del Pibe: innanzitutto non era stato lui – seene lo avesse fatto intendere – ad operare al cervello l’ calciatore lo scorso 3 novembre, ma faceva solo parte dell’equipe medica di supporto.

Inoltre è stato sempre Luque, col direttore sanitario della clinica Olivos, a rmare la lettera di nonostante ‘Swiss Medical’ suggerisse di andare avanti col trattamento psichiatrico, clinico e riabilitativo in una struttura ad hoc.
invece tornò a casa e la sua assistenza “si svolgeva in totale disorganizzazione” riporta la rene.

Tanto che Luque si fece convincere a licenziare la prima infermiera Gisela Madrid, che non piaceva a : ma, secondo i giudici, un paziente deve “essere curato secondo prassi anche contro la sua volontà”.

L’inchiesta denisce Luque “innamorato del Pibe, stravedeva per lui e voleva passare alla come il medico che aveva salvato , che aveva ducia cieca in lui”.
Il giudice Diaz non ha richiesto l’arresto del medico perché “non si ravvisa un pericolo di fuga”.

Devi essere iscritto per commentare

Login

Leave a Reply