ULTIM'ORA

Superleague, sanzioni stand by, addio JPMorgan: declassato a non conforme!

jp_morgan

di Italo Lamela – L’ non sanzionerà i 12 dell’ Super League. Ma Ceferin non chiude la questione visto che parla di ”opzioni a disposizione” e ”di passi da intraprendere”. Il progetto ‘ribelle’, pur affossato dal fuggi fuggi genarele compreso il nanziatore Jp Morgan sopravvive nei piani o forse sogni di Perez e Agnelli, in attesa di tempi migliori.

Per adesso un  in tutti i sensi: calcistico, mediatico, adesso anche economico!  Che tiene sul chi vive Ceferin e registra la fuga anche di J.P. Morgan, la Banca d’Affari americana, che si era offerta di nanziare il progetto no al 2025.

Un portavoce della ha ripudiato … con una nota: “Aiamo valutato male l’impatto sui si e come questo accordo saree stato visto dalla comunità calcistica e quali conseguenze avree potuto avere su di essa in . Impareremo da questo”.
Una mossa determinata anche dalle conseguenze espresse dal mondo nanziario: Standard Ethics, una delle agenzie di rating sulla sostenibilità più autorevoli, ha infatti declassato il raiting della storica banca che passa da adeguato (EE) a non conforme (E+).

Anche per colossi così vale l’assunto: il tanto ti da, tanto ti toglie! Bisogna saperlo fare… 

Devi essere iscritto per commentare

Login

Leave a Reply