ULTIM'ORA

Superleague, sanzioni stand by, addio JPMorgan: declassato a non conforme!

jp_morgan

di Italo Lamela – L’ non sanzionerà i 12 dell’ex Super League. Ma Ceferin non chiude la questione visto che parla di ”opzioni a disposizione” e ”di passi da intraprendere”. Il progetto ‘ribelle’, pur affossato dal fuggi fuggi genarele compreso il nanziatore Jp Morgan sopravvive nei piani o forse di Perez e , in attesa di tempi migliori.

Per adesso un falento in tutti i sensi: calcistico, mediatico, adesso anche economico!  Che tiene sul chi vive Ceferin e registra la fuga anche di J.P. Morgan, la Banca d’Affari americana, che si era offerta di nanziare il progetto no al 2025.

Un portavoce della ha ripudiato tutto… con una nota: “Abbiamo valutato male l’impatto sui e come questo accordo sarebbe stato visto dalla comunità calcistica e quali conseguenze avrebbe potuto avere su di essa in . Impareremo da tutto questo”.
Una mossa determinata anche dalle conseguenze espresse dal mondo nanziario: Standard Ethics, una delle agenzie di rating sulla sostenibilità più autorevoli, ha infatti declassato il raiting della storica banca che passa da adeguato (EE) a non conforme (E+).

Anche per colossi così l’assunto: il tanto ti da, tanto ti toglie! Bisogna saperlo fare… 

Devi essere iscritto per commentare

Login

Leave a Reply