ULTIM'ORA

Allegri: Juve, troppi giovani. Barça un piacere.

C_29_fotogallery_1012026__ImageGallery__imageGalleryItem_4_image

di Antonella Lamole - centra gli : “Non era fa con un turno d’anticipo, nel girone più diffi”. Ma il tecnico non risparmia critiche: “Doiamo crescere, anche sulla gestione delle ultime palle. Aiamo tanti ”. Sui sini: “Al Sandro ottimo, Mandzukic titolare l’ho scelto due giorni fa”.

spiega la panchina di Morata: “Ho scelto Mandzukic-Dybala perché Morata in queste gare può dare una mano a partita in corso. Dybala sta diventando una seconda punta in appoggio che esce fuori a prendere la palla, mentre Morata sta diventando sempre più centravanti, si è mosso da prima punta”.

Leggerezze a centrocampo: “Questa squadra deve crescere, anche sulla gestione delle ultime palle, ma a un certo punto della partita avevamo in campo 5 giocatori di 20 e 21 anni. In non è mai fa giocare con tanti ”.

Ora il 3-5-2 sembra il modulo migliore: “Con Al Sandro da un parte e Lichtsteiner dall’altra era il modulo adatto. Al di là di questo bisogna muoversi bene all’interno del campo per non dare punti di riferimento agli avversari. In è possibile un tridente come quello del ? Quando giocano le squadre ne bisogna tifarle ma vedere giocare il è sempre un piacere e c’è sempre da imparare, sembra semplice”.

Devi essere iscritto per commentare

Login

Leave a Reply