ULTIM'ORA

Allegri ha vinto con la panchina: che numeri!

C_29_articolo_1089704_upiImgPrincipaleOriz

di Paolo Paoletti - Juve davanti a tutti. Non è una novità, quest’anno è un’impresa…
Quindicesima allo um contro il Napoli, 15.ma consecutiva e sorpasso in classifica: striscia notevole che spiega una rimonta pazzesca.
Zaza è l’uomo del giorno, il ‘r di scorta’ che Allegri ha blindato a gennaio e che ora sembra essere arma decisiva nel finale di stagione.
La scorta, ecco il segreto Juve: nonostante tante assenze, Allegri ha vinto con la panchina: prima Rugani, poi Zaza e Alex Sandro.
Sarri si sarà convinto: ha perso l’occasione di chiedere con forza 2 giocatori che De Laurentis aveva promesso e non ha comprato…
La sconfitta dello um, pesa e peserà: nella mente e nelle gambe. Villa 2 volte, a cavallo di e Fiorentina, metteranno alla frusta gli azzurri che entro 2 settimane sapranno cosa sarà il futuro.

Inizio difficile, due mesi d’inferno, la Juve invece non si ferma più. Nemmeno col Napoli e per la prima volta in stagione la vede in vetta. Quindici vittorie consecutive, 7 partite senza subire , miglior difesa, panchina da big europea.

La panchina, ecco il punto. Col Napoli ha deciso il di un panchinaro, Zaza: 4 , 3 subentrando, nessuno ha fatto meglio in . Allegri, a differenza di Sarri può contare su ricambi di qualità capaci di rompere gli equilibri di una gara bloccata.

Col Napoli Max ha fatto ricorso a Rugani, Zaza, Alex Sandro.
Accanto a uno strepitoso Barzagli, l’ex Empoli ha dimostrato di essere da Juve, senza paura del capocannoniere Higuain.
L’ex Sassuolo è entrato col coltello tra i denti, mostrando il meglio del repertorio: grinta e senso del .
Alex Sandro ha giocato pochi minuti, dimostrando di fare la differenza a sinistra, molto alto e sfrontato.
Pezzi da novanta…

E dire che mancavano Chiellini, Mandzukic, Caceres, Asamoah, e Bonucci si è fermato all’inizio di ripresa dopo aver stretto i denti fino all’vallo per un ginocchio in fiamme.
A parte Kedira: ha fatto il miracolo di esserci, ma passeggiava…eppure la sua sola presenza si è fatta sentire. Chiedere ad Hamsik.

La Juve da qui alla fine della stagione potrà contare su un gruppo solido per tant impegni: , Bayern Monaco, in Coppa Italia

I NUMERI DI JUVE-NAPOLI
1. Quindici vittorie consecutive della .
2. Restano 8 quelle del Napoli.
3. Sarri ha schierato i titolarissimi per la 13esima volta; Allegri ha schierato invece un 11 inedito.
4. Solo due tiri per il Napoli nel primo tempo, record negativo in campionato.
5. Gonzalo Higuaín ha tirato solo all’81° minuto, molto male.
6. La ha segnato 12 negli ultimi 15 minuti di gioco, solo la Lazio con 14 ha fatto meglio.
7 Il Napoli prima della Juve era la squadra meno battuta negli ultimi 15 minuti. Ora con 3 è alla pari dell’Empoli.
8. Pogba 4 tiri e Dybala 4 insieme hanno tirato più di il Napoli (7).
9. Solo 7 conlusioni sono il record negativo di tiri per il Napoli.
10. Buffon è imbattuto da 7 gare nel 2016, record nei Top Five campionati .
11. Allo um la Juve contro il Napoli ha avuto un possesso palla inferiore solo contro la Fiorentina (38.5% vs 43.6%).
- Quarto in questo campionato per Simone Zaza, tre da sostituto (nessuno ha fatto meglio).

Devi essere iscritto per commentare

Login

Leave a Reply