ULTIM'ORA

Al 75% la Premier non riprenderà! Liverpool campione o torneo nullo…

Liverpool-Premier-League-1255240

di Mary Bridge - Il Regno Unito affronta il coronavirus e dopo i primi positivi tra calciatori e allenatori stop ai campionati.
Per ora, oppure fino al termine della stagione?
L’allarme è: la League potree non concludersi. Ipotesi più concreta di quanto si creda e un’importante fonte na alla FA, a Sports UK disegna un quadro preoccupante…
“Non penso si torni a giocare in tre settimane. Il coronavirus andrà avanti per mesi e già si pensa all’inizio della prossima stagione. C’è il 75% di probabilità che la stagione non si chiuda. Con una grande domanda: ci saranno retrocessioni e promozioni?”.

SCENARI. In attesa che l’incontro organizzato dall’UEFA per martedì, nel quale si farà chiarezza su come il calcio europeo dea comportarsi in rene all’allerta coronavirus (al vaglio anche l’ipotesi di slittare la fine dei campionati con Euro 2020 spostato al prossimo anno), gli inglesi cominciano a preparare anche un piano d’azione da utilizzare qualora realmente la stagione non dovesse concludersi. E c’è chi invoca misure drastiche: “Se la stagione non dovesse concludersi, l’unica cosa ragionevole saree dichiarare nulli i campionati” afferma al Sun Karen Brady, vice-presidente del West Ham. “Anche se saree un duro colpo per il Liverpool, che saree derubato del primo in 30 anni”. Proprio questo tuttavia, scrivono i media britannici, saree uno dei dettagli che rendereero impercorribile questa pista: al di là dei 25 punti di vantaggio dei Reds sulla seconda in classifica, risulteree complicato determinare oltre a retrocessioni e promozioni anche la lista da consegnare alla UEFA per ed League. Più praticabile invece un’altra soluzione, quella di tenere la classifica attuale: Liverpool campione con Leicester, Chelsea e Manchester United (vista la classifica del City) in . Soprat, nessuna retro, ma promossi Leeds e West Bromwich per una che la prossima stagione si presenteree con 22 squadre al posto delle canoniche 20. Tutti scenari in attesa della prossima settimana e delle decisioni che UEFA e, a catena, le varie federazioni prenderanno, ma l’Inghilterra inizia a considerare anche l’eventualità che la non si concluda.

Devi essere iscritto per commentare

Login

Leave a Reply