ULTIM'ORA

Aurelio, Agnelli e il silenzio ‘innocente’: chi è il killer Juve?

C_29_articolo_1092673_upiImgPrincipaleOriz

di Paolo Paoletti - “Auguri di buona Pasqua a tutti”, Aurelio attende… “Domenica, nell’uovo, vorrei la sorpresa di una sincera disponibilità da parte di tutti col che istituzionalmente hanno delle responsabilità, e che invece si comportano in maniera irresponsabile pur di mantenere le posizioni che rappresentano”.

Criptico, come la solito: “Cosa voglio dire? Ne riparliamo dopo Pasqua, potrei mandare a cattiva digestione chi si prepara alla ripresa del . Con il cuore e con il pensiero sono vicino ai e a tutte le persone che soffrono. Per l le feste è un modo per rese attaccati alla vita, un dono bellissimo. Tendo una mano e un pensiero soprat per l, per chi soffre in silenzio, con grande senso del pudore e con grande onestà. Città più unita? Essere e campani è un vanto, bisogna crescere e migliorare insieme: questa città ha bisogno di tanta positività al di là del ”.

Eccoci alla . “ sacrificati a Pasqua ed anche dopo Pasqua? E’ stato anche un film importante, il silenzio degli , ma stiamo parlando di … ‘Silenzio degli ’ era il titolo originale, poi tradotto in innocenti… Anche se tanto innocenti poi…”.

Buona Pasqua presidè, la iardia a Pasqua ci sta. Ma poi, facciamo cose serie.
Il film diretto da Jonathan Demme nel 91, parla di Hannibal Lecter, un serial killer.
Vinse i 5 premi Oscar più importanti: miglior film, regia (J.Demme), attore (Anthony Hopkins), attrice (Jodie Foster) e sceneggiatura (di Ted Tally).

Da stabilire chi è il killer e chi si porta a casa i trofei!

Devi essere iscritto per commentare

Login

Leave a Reply