ULTIM'ORA

Adl vuole perdere: Dea, Juve, Granada poi tutto sul 4°!

294734_0140214_adl1

di Paolo Paoletti - Dopo 21 partite di campionato e 7 sconfitte (1 ogni 3) da gli otto giorni a Gattuso! Come alle cameriere.

In questa settimana il affronterà Atalanta in Coppa Italia e Juventus in campionato: come dire, sarà il campo a licenziare il tecnico; ovvero vado sul sicuro non avendo ADL neanche il coraggio di farlo lui. Cosa c’è ancora da capire, attendere, scoprire dopo 21 giornate di torneo, Atalanta (37), Lazio e Roma (40) avversarie per l’unico obiettivo che essa il cinepresidente, ossia i soldi della League.

In tutto questo c’è una grande nascosta: vuole che siano altre sconfitte a cacciare Gattuso, ma anche che il esca da Coppa Italia ed per puntere tutto sul quarto posto. Questa è la che non si capisce ancora con quale tecnico proverà ad affermare.

Benitez? Mazzarri? Sembrano i due alla portata. Altro (Spalletti e ) sono suggestioni per gli scrivani ai suoi ordini. L’imperativo è spendere il meno possibile e fu proprio l’ingaggio itato di Ringhio a decidere il suo ingaggio al posto di Ancelotti.  Al ribasso, solo Mazzarri potrebbe accettare… chi torna dalla Cina (Rafa), infatti, ha preso abitudini pericolose.

Quindi con 3 sconfitte nelle pme 3 contro Atalanta, Juventus e Granada, potrebbe far fuori Rino e richiamare Mazzarri figliuol prodigo… dopo pesanti all’ e al Toro.

La squadra deve decidere da che parte stare e si capirà a Bergamo. Insigne, pupillo di Gattuso, per adesso si è chiamato fuori. Dalla prestazione del capitano arriverà il segnale più incisivo. Che ad oggi in pochi sarebbero pronti a capire.

allo sbando quindi. Al campo l’ultima parola!

 

Devi essere iscritto per commentare

Login

Leave a Reply