ULTIM'ORA

ADL ricattò la Figc: vogliosolostranieri. Da Lotito a Friedkin

110455473-Aurelio-De-Laurentiis-SPORT-xlarge_trans_NvBQzQNjv4BqZgEkZX3M936N5BQK4Va8RQJ6Ra64K3tAxfZq0dvIBJw

di Paolo Paoletti - Fabbricini chiusa la paura da Commissario FIGC tornò a fare il presidente di ‘Coni Servizi’ meno pressioni e più mano libera.
Della scelta sul,Cittì tornata di attualità con le possibili di Mancio tutto è noto: Fabricini voleva Gasperini o Giampaolo, in ultima analisi Ranieri. Costacurta con i poteri datigli direttamente dal Coni, scelse in una rosa con Ancelotti e Di Biagio.

Oggi però emergono le minacce con cui il è aduso ai ‘meravigliosi’ uomini di sport che lo animano!

Dopo lo stop ai ripescaggi e la Serie B a 19 squadre scoppiò il finimondo!
Claudio Lotito in piena notte e Aurelio De Laurentis all’alba rono Fabbricini che ricostruisce il tesseramento degli tracomunii…
“Ricordo soprattutto la foga con cui il presidente del Napoli mi ripeteva: ‘io per il voglio poter tesserare tutti gli stranieri del mondo! Piuttosto, andrebbero posti dei iti nei campionati Primavera’. I veri nemici delle nel mondo del calcio sono gli uomini che operano nel calcio”.

Quindi lui compreso che non riesce a fare lobby con nessuno. Mollato anche da Lotito, Adl si è appena alla sponda nista del neo presidente Friedkin al quale ha chiesto di fare intrattenimento e non sport, ma al quale vuole strate Veretout e rifilargli Maksimovic.

Quest’è!

Devi essere iscritto per commentare

Login

Leave a Reply