ULTIM'ORA

ADL e lo scudetto: “Siamo in 6, gli altri sono sparring!”

dela_dimaro1

di Nino Campa - De Laurentis è ottimista, ‘sente’ lo , spiega perchè: “Non abbiamo venduto nessuno, anzi, abbiamo comprato giocatori e quindi è l’anno buono, auguriamocelo. Ho sempre pensato a vincere, anche a . In passato si diceva di non pronunciare questa parola… Ora la meritocrazia ci contraddistingue e senza medaglia non si va da nessuna parte”.

Insiste… “C’è un grande entusiasmo perché la squadra è la stessa che gioca molto bene con integrazioni di chi ha giocato poco lo scorso anno”.

Su Sarri: “vedo un altro uomo, sereno, molto tranquillo, sicuro di sé, della squadra, non è assolutamente preoccupato che gli altri si stiano rinforzando, anzi a me fa piacere”.

Il , una famiglia. “E’ sempre stato il mio modello, anche nel , e forse dopo 14 anni ci sto riuscendo anche calcisticamente e questa sarà una grande vittoria dato che il calcio è una cosa fondamentale e noi dobbiamo assolutamente regalargli qualcosa in più. Dobbiamo essere come in un abbraccio, come il golfo di . Siamo una realtà circoscritta e in quest’abbraccio serve una bandiera per vincere anche in altri settori. deve essere protagonista come città in , e nel Mondo”.

Il cinepresidente messo alle strette deve ammettere: “Mister X era una mia idea da inserire in un contesto di acquisizioni fatte per il . Si tratta di uno o due giocatori da tenere dove sono oggi per poterli poi fare venire a giugno”. Sarri è un maestro di vita per tutti i calciatori che sono felicissimi di continuare a lavorare con lui, per lui, il e i tifosi”.

Dal ritiro a Dimaro, sottolinea il lav per pune allo .
“Stiamo vedendo se è giusto o meno creare aspettative che magari possono essere disattese… Non abbiamo ceduto nessuno e ci siamo rinforzati. Sarri è un maestro di vita per tutti i calciatori che sono felicissimi di continuare a lavorare con lui, per lui, il e i tifosi”.

Dai Mister X, ai grandi del Milan…
“Mi fa molto piacere, i campionati devono essere di livello. Io ho sempre sostenuto che le teste di serie sono circa sei società. Gli altri, con il rispetto, sono sparring partner”.

Devi essere iscritto per commentare

Login

Leave a Reply