ULTIM'ORA

Sconcerti: Insigne convocato per opportunità!

m-sconcerti-insigne-convocato-una-scelta-politica-e-non-tecnica-conte-avrebbe-preferito-astori

di Paolo Paoletti - Mario Sconcerti, opinion leader, ha dettato le sue sul Napoli e la . Condivisibili quanto evidenti.

Sconcerti 1. “Il problema del Napoli è aggiungere giocatori, non cambiarli. Le dichiarazioni di dicono e niente, tutta l’architettura del Napoli dipenderà da lui e dalla sua decisione. Se Klopp avesse parlato con avree parlato del progetto, ma saree stato troppo plateale, non c’è stato alcun contatto”.

Sconcerti 2. Quella di non è una tecnica, è aastanza lenta nel pore avanti il gioco ma è rapida negli metri. La vedo adatta più a grandi partite che a piccole avversarie, non ha un calciatore che salti l’uomo a parte Candreva, deve essere molto squadra. Gli Europei però sono adatti alle sorprese, si può essere duciosi ma non ottimisti.

Sconcerti 3. Il mio parere è che sia stato convocato perché non era possibile non convocare nessuno di una squadra come il Napoli, c’è stata una grossa anomalia nelle convocazioni: ci sono solamente sei di ruolo, il vero ballottaggio era tra Astori e e a mio avviso avree portato volentieri il difensore della orentina.
è stato una scelta di simpatia e non tecnica, nella di partenza un ruolo per non c’è. Non mi meraviglierei se però risultasse decisivo”.

Devi essere iscritto per commentare

Login

Leave a Reply