ULTIM'ORA

I 3 motivi per cui la Juve può vincere!

UEFA Champions League final in Berlin

di Paolo Paoletti – La può vincere la per 3 motivi:
1. ha più fame, la fame di chi si sente provinciale rispetto ad un avversario che è ‘mes que un ’;
2. in difesa e centrocampo è più compatto e affidabile;
3. un tra Tevez e Morata lo può segnare.

Allegri dice che non finirà 0-0. Possibile. Se segna prima la si mette bene. Se segna il Barça potrebbe dilagare.
Anche l’esperienza non è un deficit: Buffon e Pirlo sono , Barzagli ne ha da vendere, Bonucci e Marchisio sono pilastri della Nazionale, Tevez è un volpone giramondo che perde qualche pelo non il vizio del .

Certo al cospetto di Messi, Suarez e Neymar, saranno brividi. Ma è il campo, fin dai primi minuti che espliciterà il rap di forze tecnico e mentale.
Ecco l’unico dubbio riguarda proprio la condizione mentale e la gestione emotiva della gara. E’ possibile che il giovane Morata se la faccia sotto, dovrà ricordare il Clasico per prendere coraggio e colore in viso.
Pogba è un discorso a parte, anche lui è un giovanissimo. In questa gare si può sprofondare, si possono bloccare gambe e testa. Toccherò ad Allegri e Buffon portare tutti a giusta temperatura pensando solo a giocare dimenticando i condizionamenti di , pubblico, peso della partita.

Fa a parole, meno a farlo. Dani Alves, Pique, Mascherano, Iniesta, Busquetz, Messi, ne hanno viste tante. Xavi in panchina è il Decano di una squadra che ha vinto tutto e battuto tutti. Però basta un niente per ribaltare credenze e convinzioni. E decideranno gli episodi in cui i Catalani, sono maestri.

Tutto ruota intorno all’atteggiamento. Sfruttando ogni pallone, ogni istante, ogni metro di campo per dimostrare che questa partita si può solo vincere. Perchè neanche alla capita spesso di giocare una finale di . Questa Coppa è il cnamento di 4 incredibili anni, di successi, crescita, meriti di società e squadra.
Anche di che ha costruito le fondamenta di questa notte a Berlino!!!

Vamos a ganar, il mondo guarda, l’Italia spera!

Devi essere iscritto per commentare

Login

Leave a Reply