ULTIM'ORA

Zuckerberg alla conquista del calcio: dopo la Champions il Tottenham…

url-1

di Mary Bridge - Secondo il ‘Sunday Times’, un fondo d’investimento californiano avree avanzato una proposta da un miliardo di sterline per acquise il Tottenham, dietro il quale ci saree anche Mark Zuckerberg, il fondatore di Facebook. Il londinese ha però ufcialmente smentito di aver ricevuto una proposta

Dopo i diritti acquistati per trasmettere la League negli Stati Uniti, Zuckerberg vuole pore Facebook nel calcio. Secondo la stampa inglese il presidente del social network più utilizzato al mondo saree a capo di un consorzio di investitori americani pronti a rilevare il Tottenham: sul piatto un’offerta da 1,1 miliardi di euro. Dagli Spurs pronta la smentita: “Non c’è alcuna trattativa in corso”.

L’offerta da capogiro del consorzio americano per il momento resta un’indiscrezione, un intento che dalla teoria deve ancora passare ai fatti. Ma il rapporto tra Facebook e il calcio sta diventando sempre più stretto. Dopo i tentativi andati a buon ne di trasmissione in delle partite sui social network con le partite di MLS, negli Stati Uniti dalla pma stagione si potranno vedere le sde di League.

Ma è solo l’inizio: Zuckerberg vuole entrare nel calcio da protagonista e, insieme ad altri investitori, avree individuato nel Tottenham la società da acquise per la folle cifra di 1 miliardo di sterline (1,1 mld di euro).

Questa l’indiscrezione raccolta da parte della stampa inglese, mentre la reazione della proprietà degli Spurs è stata raccontata dal ‘Daily press’. Joe Lewis non avree alcuna intenzione di vendere il nell’anno del passaggio al nuovo di proprietà e con la squadra in League. Volontà confermata dal ufciale del : “Il consiglio di amministrazione non ha alcuna trattativa in corso a proposito di un’offerta pulica di acquisto della società”.