ULTIM'ORA

Zinedine elogia Sarri: soffriremo! Modric: sono forti.

zidane_conf_stampa

di Carmen Castiglia - Zinedine Zidane fa la sintesi della sfida col Napoli: “E’ una squadra che può metterci in difficoltà”.

Bale non convocato, Ronaldo ci sarà, le scelte di Sarri…
Parla Zidane: “In una fase einatoria l’importante è non subire , bisogna mantenere la porta inviolata. Questo è il messaggio. Voglio che restiamo concentrati, è una partita equilibrata. La prima la giocheremo in casa e sappiamo che possiamo far male al Napoli, così come il Napoli può metterci in difficoltà: siamo pronti per giocare. Non è una finale, quella di disputerà a Cardiff: è sicuramente una partita importante”.

Elogi per Maurizio Sarri: “Sta facendo bene, come confermano i risultati di queste partite. Il Napoli produce un bel gioco, lo vedono tutti. In Italia ci sono tanti giocatori giovani molto bravi, come ce ne sono in Spagna, e questo è un bene per il calcio italiano. Conosciamo la difficoltà della , basta sbagliare una partita e si rischia di andare fuori. Noi Stiamo ritrovando il nostro passo e e l’obiettivo è qullo di riprendere il nostro cammino. Sappiano che in Champions il cammino è duro, difficile, rischioso. Sono contento che aiamo diversi obiettivi, anche se sono tanti gli avversari che puntano al trofeo”.

Da Benzema a… Maradona: Zidane fa la formazione. “Benzema? Lo vedo molto concentrato e si impegna molto, non so cosa pensano gli altri ma io sono contento di lui. Bale? E’ la prima settimana che lavora con il gruppo e sta bene fisicamente, non ha più fastidi. Più avanti vedremo se sarà o meno tra i convocati. Ora è recuperato ed è la cosa più importante: è stato tre mesi fuori e bisogna andarci cauti”, le parole dell’allenatore del Madrid.

Napoli ‘forte’ anche della carica di Maradona, in tribuna al Bernabeu: “ lo ammiravo quando avevo 14 anni, ma domani non sarà in campo. Mi fanno più paura gli attaccanti di Sarri”.

Ecco i convocati Blancos: Keylor Navas, Kiko Casilla, Rubén Yáñez; Carvajal, Pepe, Ramos, Varane, Nacho, Marcelo; Kroos, James, Casemiro, Kovacic, Modric Isco; , Benzema, Lucas Vázquez, Morata.

Parla Modric. “Siamo contenti che Maradona sia allo o. Ma grazie a Dio non gioca. E’ uno dei migliori giocatori della del calcio, e una grande persona”.
Il Napoli, punrti forti e debolezze: “E’ una grande squadra, a centrocampo e in . Per noi è importante entrare forte nella partita e giocare bene. Doblete? Ora pensiamo al Napoli, ma è chiaro che vogliamo andare a Cardiff e conquise il doblete”.