ULTIM'ORA

Zielinsky cambia tutto, subito il solito gol assurdo!

C_29_fotogallery_1019298__ImageGallery__imageGalleryItem_0_image

di Paolo Paoletti - Prima brivido per il Napoli al San Paolo. Sarri batte 3-1 Gasperini ma il Gasp dimostra ancora una volta i limiti del Napoli!
In rimonta gli azzurri tengono il passo delle prime Juve e Inter con una sudata.
Male per 55 minuti, salva tutti Zielin mascherando le solite pecche difensive, gare se di e Jorginho, poco ritmo e la di Reina.

Primo tempo di massima sofferenza ma sono stati cancellati 2 tabù: alla prima in trasferta a Verona (sconfitta a Sassuolo e pareggio a Pescara nei 2 precedenti anni) e sull’ che lo scorso hanno strappò con merito 6 punti.

Sintesi: il Napoli gioca male, soffre e va sotto; poi nella ripresa cambia…
I : al 16′ Cristante sblocca di testa su calcio d’ano e tutti e 10 gli azzurri in area schierati inutilmente a zona. Zielinski pareggia al 56′ con un gran all’incrocio, ancora in seguito a calcio d’ano. Al 61′ Mertens sigla il vantaggio, e serve all’87′ l’assist per Rog che fissa il risultato.

Due note: il mezzo giro di campo di Reina a fine gara è sembrato proprio un addio; Mertens è il vero segreto di Sarri: nelle ultime 24 partite da titolare, 26 e 10 assist!

TABELLINO. NAPOLI- 3-1
Napoli (4-3-3): Reina; Maggio, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Zielinski (30′ Rog), Jorginho (21′ st Diawara), (13′ st Allan); , Mertens, Insigne.
A disp.: Rafael, Sepe, Tonelli, Chiriches, Maksimovic, Mario Rui, Ounas, Giaccherini, Milik. All.: Sarri
(3-4-2-1): Berisha; Toloi, Palomino, Masiello; Hateboer (34′ st Cornelius), Cristiante (18′ st Kurtic), Freuler, Gosens; Ilicic; Gomez, Petagna (1′ st De Roon).
A disp.: lini, Rossi, Caldara, Castagne, Haas, , Orsolini, Schmidt, Vido. All.: Gasperini
Arbitro: Di Bello
Marcatori: 15′ Cristante (A), 11′ st Zielinski (N), 16′ st Mertens (N), 42′ st Rog (N)
Ammoniti: Koulibaly (N); Kurtic (A)