ULTIM'ORA

Walter mai colpevole: sfortuna e tacchetti.

33935-walter-mazzarri-mister-dellinter

di Nina Madonna - perde il pelo ma non il vizio: quando va male la colpa non è mai sua. Stavolta sfortuna e tacchetti…

Un solo punto a Bergamo tiene l’ a bagnomaria nel liombo del vorrei ma non posso. Perchè?
“Continuavamo a scivolare e questo in non ce lo possiamo permettere – dice – Siamo troppo ingenui e facciamo troppi errori. Abbiamo regalato il pareggio”.
Tutto ok…ma la squadra è piaciuta? “Cerchiamo sempre di imporre il nostro gioco, ma non eravamo al meglio dei nostri ritmi. Siamo stati sfortunati”.

Il pareggio è un passettino in avanti. “Serve tempo perché io capisca la squadra e loro capiscano me. E’ normale – spiega – che non vediate la compattezza che aveva il mio dopo 4 anni. Noi stiamo subendo troppi per i miei gusti, ma ne stiamo anche segnando tanti. Con l’ non eravamo al massimo del nostro ritmo e per giocare il nostro dobbiamo essere al top. In più siamo stati sfortunati e poco cinici… il palo ci ha messo del suo”.

L’infortunio di Handanovic-…? “Dovrebbe essere solo una contusione”.