ULTIM'ORA

I voti di un Napoli insulso. In Europa serve ben altro!

insigne.controllo.napoli.dinamo.2016.750x450

di Paolo Paoletti - Le pagelle spiegano bene lo 0-0 con la Dimano .

Reina 5,5. Quasi spettatore ma all’ultimo rischia di la frittata con una presa alta da saponetta.

Hysaj 5. Timso e irriconoscibile: bruta copia del giocatore dello scorso anno.
Albiol 6. Rientra dopo lunga assenza, è uno dei positivi, ma gli attaccanti ucraini fanno ridere.
Koulibaly 6. Rimedia un’ammonizione evitabile, doveva essere espulso per un copro a corpo inutile. Corre pochi rischi.
Ghoulam 5. Avrà crossato una de di volte, non ne ha indovinato una.

Zielinski 5 – Evanescente, come la squadra. Fatica ad alti livelli. (dal 78′ Allan – sv)
Diawara 6. Ancora compitino, soffre per mancanza di personalità in questi sti. Sufcienza per la giovane età.
Hamsik 5,5 Il solito, non riesce mai a trasre i compagni.

5,5. Qualche giocata di fantasia, inghiottito dalla mediocrità generale.
5. Non è un centravanti e questa volta neanche ispiratore (dall’86′ Giaccherini s.v.)
4,5. La doppietta di Udine è già un ricordo: sbaglia , sopra due facili ripartenze. Addirittura scivola lanciato in area di rigore da solo. Poi calcia tra le braccia del portiere con liberissimo. Un incubo. Dal 65′ Gaiadini 6. Positivo: si crea due occasioni, ma a lato o debolmente.

Allenatore Sarri 5. Ha perso il controllo della situazione. Questo non è bel gioco, ne il modo per arrivare al gol. Adesso tiri indietro il baricentro di 20 metri e giochi in contropiede. Questo Napoli non convince più.