ULTIM'ORA

Viola di gioia… Vergogna Inter, grazie Toro.

640x360_C_2_video_523351_videoThumbnail

di Chiara Beni - La sta facendo sognare i propri si, che dopo l’impresa di Roma, dove hanno conquistato l’accesso ai quarti di finale di Europa League, hanno accolto la squadra al rientro a . Un entusiasmo contagioso, che sta facendo volare la formazione di Montella, in corsa anche per la Coppa italia e per un posto in League. All’arrivo della squadra alla stazione, 5mila persone hanno festeggiato Gomez e compagni.

Risultati degli ottavi di Europa League, in maiuscolo le qualificate ai quarti.
Dinamo Mosca-NAPOLI 0-0 (andata 3-1)
DINAMO KIEV-Everton 5-2 (andata 1-2)
Roma- 0-3 (andata 1-1)
-WOLFSBURG 1-2 (andata 1-3)
Ajax-DNIPRO 2-1 dts (andata 0-1)
Besiktas-BRUGES 1-3 (andata 1-2)
Torino-ZENIT 1-0 (andata 0-2)
SIVIGLIA-Villar 2-1 (andata 3-1)

FALLIMENTO . Senza personalità, carattere e senza cuore l’ si arrende ai tedeschi del Wolfsburg e – tra i fischi – dice addio al sogno europeo. Fallisce la rimonta chiesta da Mancini. Il Wolfsburg vince 2-1 a San Siro e prosegue la sua corsa in una serata amara per i si nerazzurri che fanno i conti con una stagione da dimenticare. L’ e’ lenta, prevedibile, poco cinica e molto fragile in difesa. Carrizo – ancora una volta fra i pali – non da’ alcuna sicurezza al reparto arretrato gia’ di per se’ traballante e incerto. I tedeschi ne approfittano e sorprendono continuamente i padroni di casa con eccellenti ripartenze: sono acei, solidi e concreti. L’ risponde con appmazione e soprat senza quella cattiveria che forse le avrebbe spianato la strada verso l’impresa. Mancini schiera Icardi come prima punta ma l’argentino non riesce a trascinare la squadra e si fa contagiare dalla mediocrita’ generale.

GRAZIE TORO. Fuori dall’Europa tra gli applausi. La rimonta granata non è riuscita ma il Torino è uscito dall’Europa League in una magica serata. Per i granata è l’arrivederci all’Europa: l’1-0 sullo Zenit è stato insufficiente per l’impresa di rimediare lo 0-2 di San Pietroburgo.
E’ finita tra gli applausi, il pubblico in piedi a ringraziare Ventura ed i giocatori per la bella stagione in Coppa, iniziata a luglio nei preliminari e finita con onore contro la capolista del campionato russo. Troppo di il gol granata, con l’ennesima testata vincente di Glik.