ULTIM'ORA

Vince solo il tifo, per ADL altri 4,5 mln: urgono Campioni!

delaurentiis.napoli.coperto.2016.2017.750x450

di Paolo Paoletti - Napoli e i napoletani meritano di uscire agli ottavi di Champions?
Al San Paolo per Napoli-Real Madrid c’erano 56.695 paganti per un incasso di 4 milioni e 484.302 euro!!!
Un salasso che stride con le condizioni sociali del ceto medio di questa città, della qualità della vita, i livelli occupazionali.
Ennesima dimostrazione di quanto sia importante la squadra di calcio, anche oltre la ragione.

Ciò che più dispiace è che in proporzione gli unici che scommettono veramente sul Napoli sono i napoletani che mai direbbero: per il bilancio familiare non posso permettermi di acquise un biglietto costosissimo per una partita. In Champions arrivati addirittura a cose 250 euro!!!

Il rilievo è la distanza – incolmabile – che resta tra De Laurentis e i napoletani.
Il Napoli è uscito battuto dalla sfida col Real per la qualità, l’esperienza, il livello della rosa madridista.
Certo il fatturato e il economico delle merengues sono troppo oltre la realtà azzurra, ma il fatto che De Laurentis non sappia aumene il fatturato, non investa, non accetti i rischi d’impresa per fare grande il Napoli è una offesa alla città e i napoletani tutti, non solo tifosi.

Da anni il Napoli partecipa alla competizioni europee, è vero. Ma sempre come dato eccezionale, non la rea.
Da anni, infatti, De Laurentis vende il miglior giocatore: è già successo con Lavezzi, Cavani, .
Ieri all’uscita dello , la gente diceva chiaro: “compra i giocatori, smettila di lucrare”.
In B è addirittura comparso lo striscione… ‘Ferlaino torna!’

La gente sa perchè il Napoli è uscito dalla Champions. Basta barare. E basta anche con la storia dell’orgoglio, la testa alta, altre prese in giro.
Bisogna essere orgogliosi dell’abbattimento delle Vele e la riqualificazione di non dell’eliminazione Champions. A testa alta ci vanno i tantisimi napoletani che con serietà e sacrificio portano Napoli nel Mondo, non i ‘cazzimosi’ come De Laurentis che si venderebbero anche la madre. Svergognato da Maradona, unico paladino del popolo azzurro che ha la forza di opporsi a questo affarista.

Con Diego ADL, tra l’altro, ha attuato l’ultima delle sue ‘cazzimme’…
Appena nominato ‘cittadino di Napoli’, da napoletano a tutti gli effetti, Maradona è stato assente nella notte Real.
Dopo esser stato strumentalizzato a Madrid, non invitato al San Paolo.
Perchè tutti dobbiamo essere schiavi di questo ADL che fa e disfa a suo piacimento?

Hamsik ha detto che l’eliminazione Champions è un punto di partenza. Finalmente, vediamo!!!
Il Napoli può crescere soltanto se arriveranno grandi , modello ed esempio per i giovani come Zielinsky, Diawarà, Rog, forse Milik del quale bisogna verificare le effettive qualità dopo la partenza a razzo di settembre scorso.

Serve un attaccante come . Un leader di esperienza internazionale che sappia prendere per mano la squadra nei momenti più difficili. Due difensori come Godin e Garay. Un grande portiere, perchè Reina cederà da un momento all’altro, per limiti di età!
Cinque innesti negli 11, per andare all’assalto dell’Europa e pune lo Scudetto.

ha dimostrato di re questo livello ed un grande aumento dello stipendio. Insigne ha talento indiscutibile e deve confermarsi in campo internazionale anche vincendo la concorrenza che nel Napoli lo ha frenato e innervosito. Hamsik resta inaffidabile nei momenti decisivi e fisicamente non regge il super ritmo necessario per colmare gap tecnici e tattici. Callejon sta diventando un rebus: ha fallito clamorosamente i 180 contro gli ex, in calo mentale e fisico.

Albiol deve andare per raggiunti limiti di età. Koulibaly se non si sgrezza è meglio venderlo. Hysaj e Ghoulam da sostituire.

Questo è ciò che deve fare De Laurentis, invece di creare fantasmi Nordisti per giustificare le sue incapacità gestionali.
Solo allora e solo così, potrà saldare il debito verso chi lo ha fatto ricco e famoso, senza un vero perchè!