ULTIM'ORA

Vince l’Inter, 1-0: il Napoli a San Siro con troppa paura!

11c98fc448e1ec16e0f63a0ead95109d

di Paolo Paoletti - Poteva vincerla, l’ha persa. Tutto negli ultimissimi minuti.
Se Zielinsky avesse fatto gol, fortunatissimo Asamoah a ribattere sulla linea, e portato a casa i 3 punti nessuno avree recriminato sull’espulsione di Koulibaly!!!
Ma se segna Lautaro Martines in pieno recupero e Insigne perde la testa scalciando Keità autore dell’assit, e si fa buttare anche lui fuori, Mazzoleni diventa il Diavolo e la Sibilla cumana!
La partita a me non è piaciuta!
Perchè non si può andare a San Siro a 9 punti di distanza dalla ntus è giocare per il pari.

Altra cosa è che San Siro, dopo gli ennesimi buu a Kolubaly – anche nella reazione alle del blico – dea essere squalificato. Serve, infatti uno a queste idiozie, di cui siamo stufi.
Idiozie cui ha fortemente contribuito con le dichiarazioni contro Mazzoleni della vigilia.

Allo stato serve: squalifica del campo per l’Inter; squalifica e multa salatissima per .
Mazzoleni certamente è stato aizzato volutamente dal cinepresidente, ma l’uscita di ADL ha fatto più male al che all’Inter!!!

Pessima la scena finale, in cui Ancelotti con la forza cercava di far uscire dal campo gli azzurri: squallido, da paesani.
Carletto dopo tutte le sue dichiarazioni sulla maleducazione negli stadi italiani, non può stare zitto. E deve commentare tutto anche le fesserie del suo ‘amato’ presidente!!!

Gara mediocre. Due squadre in campo con la di perdere. Assurdo se il si ritrova a -9 dalla e l’Inter a -5 dal . Se questo è il livello di seconda e terza del italiano, stiamo freschi.
Come se Insigne scalcia volutamente per due volte Keità, il rosso è poco!
Mancini e Figc mettessero ferme per i Nazionali: chi fa queste cose deve uscire dal giro.

Poco da dire sul gioco. L’Inter tiene il pallino del gioco nel primo tempo, arretra lasciando campo al nella ripresa. Spalletti riesce a costruire solo l’azione gol di Icardi, che cicca il destro da 1 metro a Meret fuori dai pali, messo fuori gioco da Albiol.

Ancelotti non porta a casa niente e neanche il cambio di Milik con produce alcunchè!

Hamsik stiratosi dopo poco, dimostra che è usurato. Non può giocare 3 partite di seguito, non può giocare partite di alto livello, con enorme dispendio energetico mentale.

Per il resto pallette…

Emerge che il padre di Lautaro Martinez, esce vincitore. Spalletti lo ha inserito solo in vantaggio numerico, ma il gol vittoria lo segna l’argentino nei pochi minuti avuti a disposizione.
L’Inter resta a galla, ma Marotta avrà tanto da fare. Questa squadra non può competere per lo scudetto. Anche con il ‘folle’ Naingolann!

Con il , siamo punto e a capo. Neanche Ancelotti può fare miracoli e neanche l’allenatore italiano più esperto e titolato può colmare il gap di esperienza, personalità, temperamento ed anche tecnico con la ntus!

NOTE. L’Inter batte 1-0 il e si porta a -5 dal secondo posto.
A decidere la sfida, un sinistro di Lautaro Martinez al 91′ con gli azzurri in 10 per l’espulsione di Koulibaly (80′) per applausi a Mazzoleni.
Il senegalese, migliore in campo, aveva salvato sulla linea su Icardi (43′), imitato da Asamoah su Zielinski (89′).
Nel recupero rosso anche a Insigne.

Devi essere iscritto per commentare

Login

Leave a Reply