ULTIM'ORA

Vidal, scuse bugiarde: non è credibile!

Arturo-Vidal

di Paolo Paoletti - Lacrime di coccodrillo, Vidal non può essere scusato per 3 motivi:
1. è recidivo;
2. aveva detto addirittura facendo un video che l’ non era colpa sua;
3. è stato costretto alle bliche scuse.

La paura, le accuse, il processo, la sentenza parziale sotto le pressioni dei si sono la brutta di Arturo Vidal e del calcio.
Ora ammette:”l’ è colpa mia. Ho messo in pericolo mia moglie. Chiedo scusa a tutto il Cile”.
Sotto l’effetto dell’alcol si è schiantato con la sua 458 contro altre due vetture: poteva ammazzarsi e uccidere, non può essere perdonato se la fortuna aiuta anche i più sfrontati degli uomini.

Il cittì Sampaoli e la federcalcio cilena escono malissimo da questa vicenda, vendendo il codice etico per due risultati…
Il calcio, invece, perde a tutti i livelli: per il blico capace di chiudere occhi e orecchie sperando nella di una Copa; i dirigenti che non hanno il coraggio di essere tali e non possono dirigere nessuno; Vidal per primo che non capisce cosa significa essere un professionista.

E smettiamola con la finta morale sulla giovane età di questi calciatori: chi non è in grado di incarnare il ruolo che la fortuna ti ha concesso, va messo fuori.
La Juventus ne tenga conto, altrimenti sarà la prima a perdere, come tutti gli attori di questa !
Già subisce danni dalle risultanze del

Il Madrid ha deciso di ritirarsi dalla corsa ad Arturo Vidal per la sua condotta fuori dal campo.
Lo scrive oggi Marca, raccontando un retroscena: i Blancos è da un anno che pensano al Guerriero, ma l’opzione è sempre stata scartata non tanto per il valore tecnico del centrocampista della Juventus e della nazionale cilena, quanto per la sua vita fuori dal campo, che, come scrive letteralmente il quotidiano spagnolo, “pesa como una losa” (una pietra tombale).
Marca aggiunge: se ancora ci fossero state delle tentazioni per Vidal, queste sono state definitivamente spazzate via dell’ automobolistico in Cile, in cui Vidal, ubriaco, ha distrutto la sua , mettendo a repentaglio la sua vita e quella della moglie.

ORA E’ INVENDIBILE. Le notizie che arrivano dalla Spagna confermano ciò che si dice in Italia. Se i bianconeri volessero cederlo, questo episodio abbia gela possibili acquirenti ( Madrid e Arsenal). Il valore economico del giocatore è infatti diminuito.

MAROTTA… “Il non si è ancora fatto sotto per Vidal, ma forse lo farà visto che lo conosce molto bene”, disse Beppe Marotta appena una settimana fa. Difficile che avvenga, con conseguenze anche sul in entrata dei bianconeri: se Vidal non parte, come forse era nei programmi, è difficile pensare a operazioni in entrata nel ruolo, da Witsel a Naingan.