ULTIM'ORA

Vettel sfida: Lewis ha difetti, noi pronti.

url-1

di Rosa Della “E’ giusto considerare la Mercedes favorita per il Mondiale ma la stagione è lunga. Questa è solo una gara, ma noi siamo duciosi e abbiamo molti motivi per essere ottimisti. Potremmo essere in condizioni migliori, ma dai test sono arrivate buone indicazioni. L’obiettivo è vincere con la , bisogna fare più punti possibile in ogni gara. Vedremo come andrà, noi siamo pronti”.

Domenica a Melbourne si ricomincia e lancia la sda a Lewis…

Ammette: “E’ un privilegio essere qui e poter dimostrare quanto si . Se guardo ai piloti con cui ho corso nora, sono più o meno gli stessi dai tempi dei kart. Fai attenzione a l, li studi e se sono bravi, batterli dà ancora di più soddisne. La è il team più importante e storico e poter vincere è l’obiettivo, farlo contro avversari come Lewis sarebbe ancora piu’ importante”.

ancora lepre.
“I punti deboli di Lewis? Tutti li abbiamo. Alcuni sono caratteriali, altri sulla guida. Ma io penso ai miei e non mi preoccupo molto degli altri”.

Da Liberty Media il pilota aggiunge: “Dal punto di vista dei piloti non è cambiato molto, ma credo sia piacevole il sostegno avvertito lo scorso anno attorno alla pista. Sono comunque un tradizionalista e un po’ mi confonde il fatto che le gare debbano iniziare dopo. O anche l’assenza delle grid-girls…”.

RAIKKO. “Sarà una stagione lunga e dobbiamo esserci sempre, per vincere il ”. Ha le idee chiare il pilota della Kimi Raikkonen parlando da Melbourne in vista del Gran Premio d’Australia. “Siamo contenti di come siano andati i test invernali. Abbiamo fatto il nostro lav al meglio, sebbene ci siano sempre delle cose che possono essere migliorate – ha proseguito il pilota della – Il nostro scopo è sempre lo stesso, quello di vincere le gare. Cercheremo di fare del nostro meglio e speriamo di riuscirci”. Entrando in merito alle caratteristiche del circuito di , il nlandese ha sottolineato che “su questa pista è piuttosto difcile sorpassare, le zone DRS sono diverse quest’anno; speriamo che questo aiuti. Quest’anno abbiamo l’Halo, ma non è che faccia molta differenza nel guidare, ci si abitua facilmente. A partire da questo weekend e dalle pme gare cercheremo di capire dove siamo. Dobbiamo fare in modo che sia un weekend positivo, raccogliere punti e poi partire da lì”.