ULTIM'ORA

Vergogna Busquets, questo non è Clasico!

C_29_articolo_1030408_lstImgVert_imgVerticale_0_upiImgListaVert

di Carmen Castilla – Quando c’è il ‘Clasico’ ci sono 2 certezze: spettacolo e bufera. E così anche dopo il 4-3 del Barça al Santiago Bernabeu, complice l’insufficiente Undiano Mallenco: 3 , 1 espulsione, una rissa, troppi errori!
“Volevano riequilre la Liga e ce l’hanno fatta” accusano Sergio Ramos e Cristiano Ronaldo.
In campo, testate tra Pepe e Fabregas e una indegna scarpata di Busquets sul volto di Pepe. Un assurdo non da Barça, non da Clasico, non da !

E pensare che la federazione spagnola aveva pensato di mandare lo stesso arbitro dell’andata, Undiano Mallenco appunto, per ovviare alle lamentele per un rigore non fischiato di Mascherano su Cristiano Ronaldo. Invece il fischietto ha fatto peggio, in generale s’intende, concedendo due dubbi al e uno fuori area al Real Madrid. Gli episodi hanno premiato i catalani e la cosa ha fatto imbufalire gli uomini più rappresentativi di Ancelotti. “Il Real Madrid dà fastidio – ha sbottato Cristiano Ronaldo a fine partita -. Questo arbitro non è in grado di dirigere partite del genere. Abbiamo giocato contro 12 avversari e ogni anno è la stessa storia: non ci lasciano vincere”. Gli fa eco Sergio Ramos: “Voltiamo pagina, ma se quello che cercavano era di equilre per forza la Liga, ce l’hanno fatta. Ci sono cose contro le quali non si può giocare e vincere…”.

Infine c’è un episodio che tornerà a far discutere per un’eventuale di Sergio Busquets. Il centrocampista blaugrana, così come il difensore del Real Madrid Pepe, in questo caso vittima dell’avversario, sono stati come di consueto protagonisti a loro modo nello spettacolo della partita. Lo hanno fatto con venti duri, provocazioni e anche qualcosa di più. Il culmine è arrivato dopo il momentaneo 2-2 di . Fabregas “provoca” Pepe con una spallata dopo il pareggio, il difensore non la prende bene e i due vengono a contatto “testa a testa”. Il colpo violento però non arriva, i due finiscono a terra colpiti sì, ma in maniera casuale. A metterci la firma però è Sergio Busquets che, come si vede nelle immagini, calpesta il difensore a terra. L’arbitro non ha visto nulla.