ULTIM'ORA

Ventura impazzisce: caccia i giornalisti e conferma il 4-2-4!

url-2

di Chiara Benigni – Non ha fatto una bella figura sabato al Bernabeu, non l’ha fatta a Coverciano, dove ha scelto di fare il protagonista, cacciando i ‘cattivi’ dall’

Ventura è nel pallone, di fronte alla prime difficoltà ha perso la lucidità: al primo vero impegno duro, in un girone non irresistibile, ha fallito, nel risultato e nel gioco; e due giorni dopo, nel ritiro azzurro, furente per le critiche ricevute ha chiuso le porte ai media, senza dare una spiegazione.

Ha fatto uscire tutti i sti, arrivati per i 15′ open previsti all’, ed ha fatto riaprire i cancelli con l’ok all’ingresso di carta stampata, tv e siti web solo quando la squadra era in campo. Ripicca, che preoccupa l’ambiente.

Ognuno è libero di decidere ciò che ritiene più opportuno per tutelarsi e per tutelare il gruppo, ma quando Ventura ha accettato di allenare l’, una nazionale che ha vinto 4 Mondiali, rappresenta un Paese che vive di calcio, nel quale ci sono 60 milioni di Cittì, doveva mettere in preventivo anche le critiche, soprattutto dopo umiliazioni del genere.

Un grande Cittì deve saper curare la comunicazione e le dichiarazioni dopo sono state un autogol e saper reggere la pressione. Senza smanie da prot.

Nonostante Madrid va avanti con il 4-2-4 e al Mapei um farà solo 2 cambi: Conti esterno (infortunato Spinazzola), Astori centrale (Bonucci squalificato).

Per il resto fiducia a chi ne ha più bisogno, insistendo su Verratti e De in regia per giocare una partita d’attacco.
Legittimo chiedere di più e soprattutto a livello caratteriale una prova di forza evidente e decisa.

Probabile formazione (4-2-4): Buffon; Conti, Barzagli, Astori, Darmian; De , Verratti; , Belotti, , .