ULTIM'ORA

Ventura fuori tempo: 4-2-4 e giovani, ma il 2018 è ora!

C_29_articolo_1125636_upiImgPrincipaleOriz

di Chiara Beni – Ventura è arrivato nel momento sbagliato, nonostante all’orizzonte ci sia il piccolo Liechtenstein.
“Arrivo sempre nei momenti sbagliati – spiega a La Stampa – sarà il mio dna. Però so costruire. Possiamo vincere il i qualificazione ai e cambierò passando al 4-2-4. In Italia abbiamo tante ali e pochi centrocampisti”.

Oggi i convocabili non rispondono più al 3-5-2 secondo Ventura, bisognerebbe chiedere a !
“Bonucci, Chiellini e Barzagli non si discutono. Ma se a uno dei tre viene un raffreddore cosa facciamo. Dobbiamo costruire il ricambio generazionale non possiamo pensare che siano eterni. Se Barzagli un giorno mi dovesse dire che non ce la fa più devo averne uno già pronto”.

E ciò significa chiamare ragazzi dai 18 ai 22 anni per la che verrà. Non per 2018!
Calcoli… “La Spagna contro di noi a non ha praticamente mai tirato in porta, ho avuto la prova che ce la possiamo giocare con loro. Poi voglio fare un grande e se l’Italia dovesse vincere gli tra 6 anni mi piacerebbe che si potesse dire che è anche merito mio”.

Ventura fa chiarezza sui che possono essare la maglia azzurra. “Locatelli ha 18 anni e si presume diventerà uno dei migliori centrocampisti. Sono andato a vedere Pellegrini, Mazzitelli e Politano e mi hanno fatto una buona impressione. Il Papu Gomez è straordinario ma non è convocabile”.

Caro Ventura, possibile che l’Italia debba essere questa? E’ una vergogna!