ULTIM'ORA

Ventura crolla: basta Conte, ora ci sono io!

VENTURA STUDIA UN'ALTRA ITALIA, CON ISRAELE SI FA SUL SERIO

di Paolo Paoletti - Ventura si sente accerchiato? Dovree essere ancora vivo Mondino Fari per raccongli cosa significa essere Cittì!
“Non sono preoccupato dalla sconfitta con la Francia: quella era un’amichevole di lusso. Contro Israele conta solo il risultato. E ovviamente spero sia diverso da quello di ”: Giampiero Ventura, alla vigilia della prima partita per la qualificazione a Russia 2018 sbotta: non vuol più sentire paragoni con , ha cancellato gli Europei di Francia, gioca con lo stesso 3-5-2 ma nessuno deve dire che è quello di

“Sono stato io a cie l’Italia degli Europei, ma da ora voglio chiarire: basta paragoni col passato”, inutile pretesa del Cittì che si spazientisce a una domanda sulla velocità del gioco paragonata a quella di .
Ventura ha perso tranquillità e ribatte: “La velocità è frutto del lav, noi aiamo avuto tre giorni…”.
Vero, falso che questa Italia e l’Italia a possa far finta di niente sul fatto che Ventura ammetta di non conoscere la nazionale israeliana; che giocatori come Berardi, El Shaarawy e Insigne non sono adatti al suo gioco, Bernadeschi resti un equivoco e non ci sia niente di nuovo dopo Pellè-Eder!

Diciamo la verità:
1. Dopo , uno come Ventura è acqua fresca: alla Nazionale e agli italiani serve un condottiero che rovesci come un calzino tutto il italiano.
2. La Nazionale resta scarsa per colpa dei club cui nessuno sa mettere un freno su stranieri, settori li, under 21.
3. Un Cittì senza titoli, grande carriera da calciatore ed esperienza nazionale, ha le ore contate senza risultati.

Le colpe di questo casino post Francia sono di Ventura solo in parte.
Il Cittì è stato scelto da Marcello Lippi, campione del Mondo 2006 e DT scelto da Tavecchio per ricominciare dopo l’ploit contiano. Ma la stessa Figc aveva individuato e scelto un DT che le stesse ree federali non voleva.
E’ rimasto Ventura, senza lo scudo di Lippi, a far fronte ad una situazione drammatica del italiano che paga la Nazionale.

Haifa è già l’ultima spiaggia per Ventura e Tavecchio: Israele lo ricordiamo per lo 0-0 in 47 anni fa, annullati a Domenghini e Riva.
In questi anni il, israeliano è arrivato perfino in Cina, dove il è diventato affare di stato e ci sono soldi per comprare , Milan e tante anche cose in Europa.

Già domani, la squadra deve prendersi le proprie responsabilità. Buffon è stato chiaro nel confermare che lo spogliatoio è con il Cittì.
Fino a quando?
Siamo usciti ai quarti dopo essere stati cacciati al primo turno agli ultimi 2 mondiali: in Russia vogliamo andarci o no?

Devi essere iscritto per commentare

Login

Leave a Reply