ULTIM'ORA

    Warning: simplexml_load_file() [function.simplexml-load-file]: https://sport.sky.it/rss/sport.xml:1044: parser error : StartTag: invalid element name in /home/oggi24it/nottesport.it/htdocs/wp-content/themes/sport/header.php on line 334

    Warning: simplexml_load_file() [function.simplexml-load-file]: 4/738-462/combo.jpg</skyit:image><skyit:article_label>nba</skyit:article_label>< in /home/oggi24it/nottesport.it/htdocs/wp-content/themes/sport/header.php on line 334

    Warning: simplexml_load_file() [function.simplexml-load-file]: ^ in /home/oggi24it/nottesport.it/htdocs/wp-content/themes/sport/header.php on line 334

    Warning: simplexml_load_file() [function.simplexml-load-file]: https://sport.sky.it/rss/sport.xml:1055: parser error : Premature end of data in tag item line 1038 in /home/oggi24it/nottesport.it/htdocs/wp-content/themes/sport/header.php on line 334

    Warning: simplexml_load_file() [function.simplexml-load-file]: in /home/oggi24it/nottesport.it/htdocs/wp-content/themes/sport/header.php on line 334

    Warning: simplexml_load_file() [function.simplexml-load-file]: ^ in /home/oggi24it/nottesport.it/htdocs/wp-content/themes/sport/header.php on line 334

    Warning: simplexml_load_file() [function.simplexml-load-file]: https://sport.sky.it/rss/sport.xml:1055: parser error : Premature end of data in tag channel line 1 in /home/oggi24it/nottesport.it/htdocs/wp-content/themes/sport/header.php on line 334

    Warning: simplexml_load_file() [function.simplexml-load-file]: in /home/oggi24it/nottesport.it/htdocs/wp-content/themes/sport/header.php on line 334

    Warning: simplexml_load_file() [function.simplexml-load-file]: ^ in /home/oggi24it/nottesport.it/htdocs/wp-content/themes/sport/header.php on line 334

    Warning: simplexml_load_file() [function.simplexml-load-file]: https://sport.sky.it/rss/sport.xml:1055: parser error : Premature end of data in tag rss line 1 in /home/oggi24it/nottesport.it/htdocs/wp-content/themes/sport/header.php on line 334

    Warning: simplexml_load_file() [function.simplexml-load-file]: in /home/oggi24it/nottesport.it/htdocs/wp-content/themes/sport/header.php on line 334

    Warning: simplexml_load_file() [function.simplexml-load-file]: ^ in /home/oggi24it/nottesport.it/htdocs/wp-content/themes/sport/header.php on line 334

    Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /home/oggi24it/nottesport.it/htdocs/wp-content/themes/sport/header.php on line 336

Ventura ancora Ct, rinnovo 2020 a 3 settimane dalla Spagna!

ventura.tavecchio.italia.2016.2017.750x450

di na Collina - Prosegue la tra Giampiero Ventura e la . A sorpresa, il Cittì ha rinnovato fino al 2020. L’annuncio è stato dato poco prima della conferenza stampa del ct e del presidente della Figc, Carlo .

Un attestato di stima, in vista della sfida fondamentale per la qualificazione al prossimo Mondiale del 2 settembre, contro la Spagna, al Santiago Bernabeu. Ventura resterà in carica fino all’Europeo del 2020.

‘SORPRESA MONDIALE’. Ecco le prime parole di Ventura: “Ringrazio per la fiducia, c’è la convinzione assoluta di fare qualcosa di importante. Vogliamo essere la sorpresa del Mondiale”.
Ottimista anche : “Un segnale di fiducia importante per il ct, aiamo avviato un cambiamento generazionale e culturale”.

PERCHE’. Cinque giorni fa, il del contratto a Gigi Biagio, ct dell’Under 21 fino al 2019, quando l’Europeo si giocherà in . E, in parallelo, i rinnovi e le nomine dei responsabili di tutte le squadre azzurre a ogni livello, maschile e femminile, in scadenza nel 2017. Mancava soltanto il sigillo a un contratto, quello più oneroso e di peso, quello del ct della maggiore.

Non che fosse necessario, ma siamo dinanzi alla svolta del azzurro, peraltro non decisiva e rimediabile nei play off di fine autunno: la sfida alla Spagna, sabato 2 settembre a Madrid, dove servirà solo vincere per avere il pass verso i di 2018; e dove vincere -fatalmente- sarà molto, molto difficile, ed è meglio tenersi stretto (anche mentalmente) il vincolo dei play off, se non si vogliono rincorrere sogni quasi impossibili, com’è quello di sbancare il Bernabeu e farsi contaminare dall’angoscia. Già nel ’98 ai andammo col ripescaggio.

Questo atto ufficiale verso a Gianpiero Ventura fino al 2020, ben oltre la Spagna e l’eventuale play off per il prossimo Mondiale, se lo meriteremo, significa porre una barriera ai cattivi pensieri che ci separano da sabato 2 settembre, gara spartiacque dei primi 13 mesi di Ventura e del suo progetto azzurro. Progetto cui si crede e che deve procedere.

Poi ci sarà il tempo delle riflessioni. Il successore di Ventura non è mai stato individuato. E aprire una finestra più ampia, che vada oltre il 2018, ha tanti significati: la speranza che vada bene e la certezza che Ventura è un ct da tenersi stretti.
Fino a Cittì contrario…