ULTIM'ORA

Ultimo treno per Sarri: se perde implode tutto!

sarri.napoli.braccia.aperte.2016.2017.750x450-1

di Nino Campa - Torna Albiol, recupera Callejon, gioca Mertens il più in forma: nessun alibi per Sarri e sopra per il !
A Udine, contro una Udinese carica, il Napol si gioca , ultimo treno per l’alta classica e il mese in cui si decide.
Il diktact è: niente distrazioni!! Solo così la speranza di inseguire la resta concreta.
Dalla scontta di Bergamo il 1 ottobre, all’1-1 con la sono 11 i punti persi in 6 partite, accusando ben -9 dalla capolista.
Colpa sopra delle 8 reti subite, non tutte attribuibili all’assenza di Albiol.
Ricordiamolo subito, lo spagnolo non è la panacea di tutti i mali, ma può migliorare la difesa a patto che tutti giochino al 100% della concentrazione
Assente Raul la media dei subiti è addoppiata. E sono arrivate troppe scontte: , e .
Con il 31enne di Vilamarxant, che il attende a giugno, dovree guadagnarne Koulibaly spesso distratto con Maksimovic o Chiriches di anco.
Sarri è in silenzio stampa anche in questa vigilia, ridicolo!
Fuori Milik e Gaiadini, sarà Mertens a giocare da centravanti di manovra. Ma chi segna?
Giaccherini, invece, attende un’opportunità dal primo minuto. Ma Calletì ha vinto anche la fere beccata in ritiro con la Spagna.
Alla Dacia Arena si capiranno molte cose. Andiamo a vedere!