ULTIM'ORA

U21, l’Italia affonda 1-3: è finita?

UEFA Under-21 Championship

Repulica Ceca batte Italia 3-1 nella seconda gara dell’Europeo Under 21 in Polonia, giocato a Tychy.
Mentre la asfalta 3-0 la Danimarca e va in testa alla classica del girone C.
In seminale va solo chi vince il girone e la migliore delle seconde: nito?

Di Biagio accetta le critiche, si assume le responsabilità e spera: “Non è compromesso, ma certo ora la situazione è complicata”.
Analisi dura e trasparente per una scontta pesante e inattesa, quanto meritata: il 3-1 dalla Repulica ceca nella seconda giornata dell’Europeo frena bruscamente la corsa dell’Italia verso la seminale.
Il tecnico dice: “Nel primo tempo aiamo sofferto il pressing. Merito l, noi non siamo stati veloci. Poi siamo rientrati in partita in un momento complicato, ma senza ordine. Ora doiamo recuperare energie e pensare alla sabato.

TABELLINO
Rep. Ceca (4-2-3-1): Zima, Havel, Luftner, Simic, Holzer, Hubinek (32′ st Chory), Soucek, Travnik, Hasek (21′ st Havlik), Schick (38′ st Sacek), Jankto. (1 Vejmola, 23 Macej, 7 Julis, 8 Barak, 13 Necas, 15 Stronati, 17 Cerny, 18 Sevcik, 22 Kasa). Allenatore: Lavicka.

Italia (4-3-3): Donnarumma, Conti, , Rugani, Calabria, Grassi (9′ st Chiesa), Cataldi (38′ st Cerri), , Bernardeschi (30′ st Gagliardini), Petagna, Berardi. (17 Cragno, 19 Scuffet, 3 Barreca, 13 Caldara, 14 Biraschi, 15 Benassi, 16 Garritano, 21 Locatelli, 23 Pezzella). Allenatore: Di Biagio.

: Bastien ().

Reti: nel pt 24′ Travnik; nel st 25′ Berardi, 34′ Havlik, 40′ st Luftner.
Ammoniti: Hubinek, Berardi, Cataldi, Conti, Havlik e Cerri per gioco falloso.

I GOL
24′: Rugani scivola e spiana la strada verso la porta a Travnik che avanza e dal limite dell’area batte Donnarumma con un rasoterra angolato.
70′: Jankto perde palla a centrocampo e Cataldi è velocissimo a servire in profondità Berardi. Il primo tentativo è bloccato da Zima, ma la palla si alza e Berardi, di testa, izza il pari.
79′: Havlik penetra in area e con un a l di palo riporta avanti la Repulica ceca.
85′: Donnarumma parte in ritardo sul gran tiro da fuori
area di Luftner e la Repulica ceca blinda la vittoria.