ULTIM'ORA

Tutto Madrid: Carlo e Cholo alla conquista Da Luz!

carlo-ancelotti-diego-simeone_1b0zholuh0nwq1wezsvzse82v0

di Carmen Castilla - Il Real all’assalto della Decima, anche con Benzema e Pepe ai queli il medico ha dato l’ok. Deciderà Ancelotti.
“Aspettiamo questo momento da un’a stagione – dice Ancelotti – C’è tanta attesa e un po’ di preoccupazione”. Sulla formazione: “Ronaldo sta bene, so già chi far giocare al posto di Xabi ”. Il ? “Il futuro è domani, non penso ad altro”.

Basso profilo e alta tensione per Simeone immerso nella finale . “Il Real è cresciuto molto rispetto all’inizio. Hanno un grande tecnico e sono i più vincenti al mondo. Noi arriviamo bene: senza pensare a cosa c’è fuori e fare ciò che sappiamo. Costa e Turan? Non so se giocano”.

Simeone carica il gruppo: “In tre anni, ho appreso molto da loro. Siamo una squadra unita e compatta. Per vincere la partita hai due modi: dominare con il possesso palla o dominare negli spazi”.

La vigilia è adrenalina pura: “la vivo con responsabilità senza pressione. Vogliamo resituire alla gente la stessa gioia che loro continuano a darci. Sappiamo di essere competitivi”.

I precedenti stagionali con il Real non aiutano l’Atletico…
“La partita più bella è stata al Bernabeu quando abbiamo vinto nel girone d’andata. Ma Ancelotti stava ancora cercando equio. Il Real da quel momento è cresciuto, oggi non è la stessa squadra. E domani sarà tutto diverso, non è la Liga”.

ha detto che quello del Real è il miglior contropiede al mondo: “Stiamo parlando forse della miglior squadre del mondo, anche per titoli vinti. Giocheremo con umilità”.