ULTIM'ORA

Tutti contro Messi: fugge da codardo. Lascia anche Higuain?

void(0)

di Paolo Paoletti – Dopo Leo Messi meditano di lasciare la anche e Mascherano! Secondo “La Nacion”, altri faranno la stessa scelta del campione del . Lo stesso Aguero, che ha ammesso di soffrire molto, e non ha escluso di lasciare posto ad altri. Altri media locali ipotizzano l’addio anche di Di Maria, e Biglia. Effetto domino tra la decisione di Messi e la delle aspre critiche montate in Argentina.

contro Messi…nessun duio, Maradona non avree mai aandonato la Nazionale!
E’ l’amara sintesi delle critiche dai social che colpiscono Lionel Messi dopo l’addio all’Argentina!
“Ho fatto tutto quello che potevo – spiega il Capitano – la decisione è presa. La nazionale è nita per me, è la quarta nale che perdo, la terza di seguito. E’ un momento duro per me e per tutta la squadra, è molto difcile. Avrei voluto tanto portare un titolo di campione in Argentina, me ne vado senza esserci riuscito. Ho fatto tutto quello che potevo, aiamo perso una nale ancora una volta, mi fa male perdere, per di più ai calci di rigore, la mia decisione è presa”.

“Maradona resta il più grande uomo-squadra mai visto sui campi di calcio…”. L’amara verità brucia la dopo l’ennesima delusione: 3 nali perse in 3 anni, la scure della inchada riguarda anche , divoratosi un gol fatto nel primo tempo contro il Cile, risvegliando ricordi bollenti per gli errori nella nale Mundial con la Germania e sempre contro il Cile appena 12 mesi fa.
Brutto Centenario, gli argentini ricorderanno per sempre. Mai il loro calcio ha vissuto un periodo così deludente: c’entra lo spazio di anarchia all’no dell’, dopo la morte di Julio e la guerra tra il glio e gli altri pretendenti alla poltrona di presidente della federazione calcistica più influente del Sudamerica.
Oltre che il paragone con Maradona, su twitter Messi viene attaccato perchè preferisce il .
“Messi aandona la perché, secondo lui, non è più cosa…Bello giocare nel Barca eh?!?” commenti stizziti, riflessione al veleno, Leo l’ha fatta grossa, prima sbagliando il rigore poi aandonandosi allo scoramento dicendo addio mentre la barca affonda. E c’è poi, chi già pensa alla sostituzione di Tata Martino: il Cittì imposto da Messi deve dimettersi, è questo il sentimento popolare nel Paese.
Tutto vogliono Simeone, il Cholo, attuale tecnico dell’Atletico che ha fatto fortuna a Madrid, dopo anni di luminosa carriera da giocatore con Lazio e .
Il Cholismo non avree mai perso 3 nali, ma per averlo in Argentina dovrà passare ancora molto tempo!

Devi essere iscritto per commentare

Login

Leave a Reply