ULTIM'ORA

Trionfo Patriot, notte di stelle al Superbowl!

Super Bowl LI - New England Patriots v Atlanta Falcons

di Italo Lamela - E’ trionfo dei New England Patriots nel 2017. Scontti gli Atlanta Falcons in un gremitissimo NRG di Houston, in Tas, per 34-28, al termine di una rimonta tesissima conclusasi ai supplementari, la prima volta in una nalissima del campionato Nfl. Si tratta del quinto per i Patriots e del quinto per il quarterback Tom Brady, che entra così nell’Opo del football americano.

L’NRG di Houston diventa teatro di una delle più grandi imprese ive di sempre: mai, nelle precedenti 50 edizioni del , una squadra era riuscita a vincere rimontando uno svantaggio di oltre 10 punti. Ci sono riusciti i New England Patriots dopo un overtime (anche questo un inedito) e la rma sul miracolo è quella dell’eterno Tom Brady che a 39 anni conquista il suo quinto Nfl afncando Charles Haley al comando della classica dei giocatori più vincenti di tutti i tempi. Per lui, festeggiato a ne partita dalla moglie Gisele Bundchen, anche il di Mvp dell’incontro, il quarto dopo quelli conquistati nel 2001, 2003 e 2014: il suo score di 466 yards lanciate (con 2 touchdown) migliora il precedente di 414 yards in un fatto registrare 17 anni fa da Kurt Warner. Notte da record anche per il coach di New England, Bill Belichick, il primo a vincere cinque volte l’Nfl.

Una nale, quella di Houston, che non dimenticheranno mai nemmeno gli Atlanta Falcons, protagonisti di una partita perfetta per tre quarti ma crollati incredibilmente quando i giochi sembravano fatti: l’appuntamento con il primo della l storia è rinviato. La rimonta dei Patriots, sotto di 25 punti nel terzo periodo, si materializza con tre touchdown in 17 minuti rmati da White (2) e Amendola. Si va ai supplementari e New England, con la palla in mano grazie al lancio della monetina, non si fa sfuggire l’occasione andando subito a segno con White per l’incredibile 34-28 nale. I Falcons, alla seconda nale persa dopo quella del 31 gennaio 1999 a Miami contro i Broncos, fanno i conti anche con la maledizione dell’Mvp della regular season che nemmeno stavolta (e siamo a 0/8) riesce a vincere il . Stavolta è toccato a Matt Ryan.