ULTIM'ORA

I tre big d’Europa: con Allegri il meglio del calcio europeo!

C_29_articolo_1240027_upiImgLancioOriz

di Mary Bridge - Sessanta punti in 3 dopo 8 giornate: primo posto in classica, nessuna scontta e 3 stili diversi ma ugualmente redditizi: la er League ruota attorno a Manchester City, Chelsea e con la mano evidente di Guardiola, Sarri e Klopp; che, con Allegri, sono il meglio del europeo.

Il rotondo tris dei Blues a Southampton e il pareggio tra Reds e Citizens hanno costruito la poltrona a tre che guarda tutti dall’alto in . E la cosa sembra divertire gli stessi allenatori. Perché se Sarri si nasconde (“Le altre due sono più avanti di noi”) ma è già entrato nel cuore dei nuovi , Guardiola è soddisfatto per un prezioso pareggio esterno contro una bestia nera e lo stesso Klopp sa di averla scampata grossa, vedi rigore di Mahrez.

L’no sta riscoprendo il gusto del possesso palla, più prolungato rispetto gli anni a Napoli, il catalano sta cercando maggiore cinismo in una formazione che eredita l’organizzazione della scorsa trionfale annata, il tedesco sa caricare a mille la squadra e lavora su sico e ripartenze. Non c’è necessariamente un bello o un brutto, un meglio o un peggio: dopo otto giornale lo dice anche la classica. La stagione deve ancora entrare nel vivo ma questi tre se la giocheranno no in fondo dando lustro alla “er più bella del mondo”.

questo a meno che Emery e Pochettino non decidano di bussare più forte. Lo spagnolo si sta ritrovando all’Arsenal dopo gli anni cupi – seppur vincenti – di Parigi mentre l’argentino del Tottenham sembra in ribasso, soprat guardando la League, ma è forte di un impianto collaudato e neppure sorato dal estivo. E il Manchester United? Rimane un caso a parte, sospeso tra i dissidi interni e la situazione di : il prestigio c’è, la credibilità per recitare il ruolo da antagonista al titolo non ancora. Ma mancano 7 mesi di partite…

Devi essere iscritto per commentare

Login

Leave a Reply