ULTIM'ORA

Torna la violenza a Gaza: 14 morti, innumerevoli feriti!

Clashes near Ramallah marking Land Day

ANSA - Sono saliti a 14 i manifestanti palestinesi uccisi oggi nei violenti scontri con l’esercito israeliano lungo la barriera difensiva tra e lo stato ebraico. Lo riferisce il ministero della sanità della Striscia, citato dall’agenzia palestinese Maan che parla anche di oltre 1.200 .

L’esercito israeliano ha calcolato in circa 17mila i manifestanti che “stanno lanciando incendiare e sassi”.

Gli scontri nei pressi del reticolato che divide da , dove è in atto la ‘Marcia per il ’ nell’ambito del ‘Land day’.

Migli sono i palestinesi in “sommossa in sei luoghi lungo la Striscia di , bruciando gomme, lanciando sassi alla barriera di sicurezza e verso le truppe israeliane che rispondono con mezzi di dispersione e sparando verso i principali istigatori”, riferisce l’esercito israeliano sottolineando che Hamas “mette in pericolo le vite dei civili e le usa a ni terroristici, è responsabile dei disordini violenti e di quello che avviene sotto i suoi auspici”.

L’esercito israeliano sottolinea di vedere “con grande se ogni tentativo di far breccia nella sovranità israeliana o di danneggiare la barriera difensiva”. L’esercito ha poi spiegato di aver “imposto una zona milie chiusa attorno alla Striscia in accordo con la situazione in atto. Con il rinforzo delle truppe, l’esercito, se necessario è preparato a rispondere – ha continuato – ai violenti disordini programmati lungo il conne della Striscia”.

Il ministro della difesa Avigdor Lieberman ha avvisato in arabo, sul suo prolo Twitter, che “ogni palestinese che da si avvi alla barriera di sicurezza con metterà la propria vita a rischio”. L’avviso si riferisce alla situazione di tensione in corso alla frontiera con .