ULTIM'ORA

Torna Ibra cadabra: doppietta al W.Bromwich, la Premier s’inchina!

ibrahimovic.manchester.united.2016.17.luce.750x450

di Mary Bridge - Battuto anche il West Bromwich. Nel segno di Zlatan: doppietta. Mai dare Ibrahimovic per nito, Zlatan non muore mai.
Se ne sono accorti in , dove hanno cambiato idea sullo svedese. Il Manchester United rinasce: dopo 3 pari di la, 3 vittorie consecutive.

MAGIE. Ibrahimovic scatenato: 3 gol nelle ultime due partite, sette nelle ultime sei giocate in er League. Siamo a dicembre e ha già segnato 11 gol in , solo due in meno del Costa. Meglio di Aguero. 16 tra tutte le competizioni, se continua così può arrivare a 30 in stagione. Dopo i quattro gol nelle prime quatto partite, Ibra ha avuto un digiuno lungo quasi due mesi. Allora erano iniziate le critiche: “È vecchio, bollito, esagerato il suo ingaggio, ha sbagliato”. 35 anni e non sentirli: è ancora decisivo, leader, trascinatore. Ora è su tutte le prime pagine, è tornato protagonista. Solo van Nistelrooy ha segnato più gol (12) dopo 16 partite di er nella storia dello United.

MEGLIO CHE IN . In er Ibra sta facendo addirittura meglio che in . Tralasciando gli anni al (113 gol in 122 partite, media dello 0,93), in altri campionati che non siano la Ligue 1 lo svedese non aveva mai segnato così tanto. Ora ha una media dello 0,69, solo al Milan aveva fatto lo stesso: 42 gol in 61 partite. All’Inter (0,65), al (0,55) e alla Juve (0,33) aveva avuto medie realizzative inferiori. È il suo momento, per un piccolo so è diventato anche… eroe del Natale.

Devi essere iscritto per commentare

Login

Leave a Reply