ULTIM'ORA

Tifosi Napoli devastano sede Juve club! Selvaggia: solo coglioni…

selvaggia_lucarelli04

di Nino Campa - Dopo la scontta della Juventus contro il Real Madrid, caos a Caivano, provincia di Napoli: alcuni tifosi si sono avvicinati alla sede di uno Juventus per sparare pedi. La situazione è degenerata: qualcuno si è arrampicato al primo piano, con , bandiere e altro ed è stata distrutta e incendiata per strada.

Un video, blicato da Metnews, testimonia la devastazione del Juventus: divelta anche l’insegna sul balcone.
Il consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli dice: “I veri tifosi del Napoli non devastano e non usano il per sfogare il loro istinto di teppisti”.

Su Twitter Selvaggia Lucarelli ha scatenata la bufera : “Non è Napoli che festeggia la scontta della Juve, ma qualche coglione napoletano che festeggia la scontta della Juve. Non sono sfumature”.

La inutile dei tifosi stride con lo sfottò di Nichelino, comune dell’hland torinese, dove le campane della chiesa Santissima Trinità hanno suonato ‘a festa’ per la scontta…
Uno ‘scherzo da prete’ come l’ha denito qualcuno, visto che il parroco, Don Riccardo Robella, è il cappellano del .
Il prete però si è scusato prendendo le distanze dalla bravata: “E’ stata frutto di un mio collaboratore. Mai e poi mai mi sarei permesso un gesto simile”.